RICETTE pesci


Categoria: pesci

Baccalà del frate Cappuccino


Quale preparazione di origine monastica invece ne è un esempio il baccalà alla Cappuccina, questa la sua preparazione.
Togliere pelle e lische al baccalà ben ammollato. Tagliarlo a pezzi piuttosto grossi e soffriggerlo ben infarinato in una teglia a bordi alti, sistemando i pezzi molto vicini uno all’altro in modo che non rimangano dei vuoti. Aggiungere alloro, sardelle ben pulite e tritate, pinoli, uva passa, cioccolato amaro grattugiato, una scorzetta di limone, sale e pepe. Ricoprire il tutto con brodo bollente e far cuocere lentamente per almeno 3 ore, avendo cura perchè il baccalà non si attacchi di non mescolare ma soltanto scuotere il recipiente. Al termine, cospargere la pietanza di pangrattato e infornarla per il tempo necessario ad ottenere una leggera crosticina dorata.
Servire il baccalà alla Cappuccina accompagnato con polenta gialla molto morbida.
(P.S. per baccalà deve intendersi lo stoccafisso, seconda l’attribuzione friulana).
Leggi news baccalà
Leggi news monasteri
Leggi news cioccolato e cucina





Stampa Stampa | Categoria Altre ricette di questa categoria |



blog comments powered by Disqus