RICETTE accademia


Categoria: accademia

Piatti certificati Ristorante Bye Bye Blues - Mondello (PA)


Ricette del Ristorante Bye Bye Blues - Mondello (PA)

 

Minestra d'aragosta con fettuccine spezzettate
Ingredienti per 4 persone
Un'aragosta di circa gr. 800 un mazzetto di aromi (prezzemolo, basilico, sedano etc.), una cipolla tritata, gr. 500 pomodori da sugo pelati e tagliati a cubetti, un bicchierino di vino bianco, olio extravergine di oliva
Procedimento
Mettere in un tegame il guscio dell'aragosta con dell'olio e fare rosolare bene, fino a quando il guscio diventa biondo scuro, bagnare con il vino, lasciare evaporare e aggiungere gli aromi e la cipolla. Aggiungere 1,1\5 litri di acqua e fare bollire fino ad ottenere un brodo ristretto.
In un altro tegame fare soffriggere la polpa d'aragosta tagliata a cubetti, aggiungere il brodo ed il pomodoro e appena il tutto bolle mettere gr 200 di fettuccine spezzettate.
Portate la pasta a cottura al dente aggiustare di sale e pepe, versare nelle fondine e condire con un filo di olio e del prezzemolo tritato.

Dentice a vapore con fave novelle

Ingredienti per 4 persone
un dentice di kg.1 pulito e squamato, Kg. 1 di fave fresche, 2 cipollotti, mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva, sale, pepe, timo e maggiorana
Procedimento
Mettere il pesce in una vaporiera e farlo cucinare per circa 20 minuti.
Sbucciare le fave e soffriggerle in un tegame con i cipollotti tritati, l'olio d'oliva e le erbe tritate.
Bagnare con un po' d'acqua, aggiustare di sale e portare a cottura.
Sporzionare il pesce in 4 piatti e mettere sopra le fave con il loro sughetto e una spolverata aperto solo la sera.

Involtini di pesce spada ai sapori mediterranei

Ingredienti per 4 persone
Pesce spada a fettine gr 600, Melanzane gr 300, 4 limoni, Pomodori maturi gr 200, Finocchietto selvatico gr 100, Pane grattugiato gr 150, 1 uovo, 1 cucchiaio di pinoli, 1 cucchiaio di uva passa, 1/2 l. di olio extravergine di oliva, 200 cc. di vino bianco secco, 2 spicchi di aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, 8 foglie di alloro, 1 cucchiaino di semi di finocchio, sale, pepe e zagara, benefibra 2 cucchiai rasi da minestra a persona (corrispondenti a 5g di fibra).
Preparazione
Lasciare la zagara in infusione per 4 ore con vino e qualche buccia di limone. Ammollare uva passa e pinoli in acqua tiepida. Sbollentare e tritare il finocchietto e amalgamarlo con l'uovo, il pane, i pinoli, l'uva e il Benefibra in polvere. Con questo composto farcire le fette di pesce spada chiudendole con uno stecchino. Sistemarle quindi in una teglia unta alternandole con fettine di limone e foglie di alloro. Cospargere coi pomodori pelati a dadini, prezzemolo, sale, pepe, olio e cuocere in forno caldo per 15 minuti. Bagnare col vino alla zagara, lasciare evaporare e servire con melanzane rosolate al forno con pane grattugiato e olio di oliva e insaporite con semi di finocchio.

Polpettine di tonno con verdure

Ingredienti per 4 persone
2 grosse melanzane, 2 zucchine, 200 g di tonno sott'olio (sgocciolato), 50 g di parmigiano grattugiato, 2 cucchiaiate di pangrattato, 1 uovo, 1 pizzico di noce moscata, 3 cucchiaiate di farina bianca, olio per frittura, sale e pepe.
Preparazione
Tagliate a dadini le melanzane e le zucchine  e fatele sbollentare per 15 minuti in acqua salata; schiacciatele con la forchetta e amalgamatele con l'uovo, aggiungete il tonno sbriciolato, il parmigiano reggiano e il pangrattato, sino a ottenere un composto piuttosto sodo. Condite con una presa di sale, spolverizzate con pepe macinato al momento e aggiungete un pizzico di noce moscata; rimescolate l'impasto con un cucchiaio di legno, riducetelo in piccole porzioni alle quali darete la forma di polpettine tonde e leggermente appiattite. Infarinatele e friggetele in abbondante olio per frittura, molto caldo, facendole dorare da ogni lato, poi estraetele con una paletta forata. Adagiatele su un piatto rivestito di carta assorbente per eliminare l'eccesso di unto; servite le polpettine sia calde che fredde.

Leggi requisiti Ambasciate Ristoranti AIGS

 





Stampa Stampa | Categoria Altre ricette di questa categoria |



blog comments powered by Disqus