NOTIZIE cibi tradizionali


Categoria: cibi tradizionali

Cicciarelli di Noli


I ricciarelli sono pesciolini affusolati, color argento e senza squame. Lunghi pressappoco quanto le dita di una mano, vivono in banchi numerosi e si nascondono sotto la sabbia con movimenti rapidissimi. Risalgono soltanto quando l’acqua è limpida e il sole è alto.
Cicciarelli è il nome italiano, ma a Noli sono conosciuti come “lussi o lussotti” e pescati con la rete a sciabica.
La cattura viene fatta con due barche lungo costa, da un gruppo di almeno cinque o sei pescatori. Un’imbarcazione “sta sul pesce”, l’altra lo circonda con la rete, descrivendo una sorta di ferro di cavallo. A Noli gli eredi di questa grande tradizione sono una ventina e appartengono a una cooperativa antichissima, fondata all’inizio del Novecento come società di mutuo soccorso. Purtroppo al banchino di legno dove i pescatori vendono i cicciarelli i clienti sono pochi, perché il pescato non è costante e manca proprio nella stagione dei turisti.
Questi pesciolini affusolati sono ottimi in carpione, nella fritturina di pesce, oppure conservati sott’aceto.

Testo consultato Presidi Slow Food

Leggi news Liguria





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria