NOTIZIE usi - curiositą


Categoria: usi - curiositą

Cibo e sogni interpretati da Artemidoro


Artemidoro, personaggio greco cosmopolita e nomade (visse nel II secolo d.C.), percorse per scopi "professionali" l'Occidente conosciuto richiamato dalle corti più prestigiose dell'epoca. Era noto come "oniromante", cioè interprete di sogni, e i suoi viaggi in Arcadia, Italia e Grecia continentale gli consentirono di raccogliere più di tremila casi di interpretazione onirica, individuando così un catalogo di sogni "tipici".
Una delle prime regole elaborate ricollegate agli alimenti, afferma che i cibi sia visti che mangiati nei sogni hanno il medesimo significato. Fanno però eccezione le cipolle. Queste riescono favorevoli quando le si vede, dannose quando le si mangia.
VERDURE
I rapanelli, le carote e tutte le altre verdure nutrienti preannunciano vantaggi, e sono sfavorevoli soltanto a chi si trova coinvolto in una vicenda giudiziaria per questione di terreni; questi ortaggi vengono infatti divelti con le radici. E le radici, si sa, sono affondate nel terreno.
Se vengono sognate verdure che lasciano un forte odore, come i porri, la cipolla e i broccoli non ne sortirà nulla di buono, ma solo odio tra persone che vivono insieme.
Le verdure che si raschiano e si mangiano crude indicano danno, perché viene eliminato il superfluo. Dolori indicano pure i carciofi a causa delle spine e del loro sapore aspro.
Bietola e malva sono buon segno solo per i debitori, poiché mettono in agitazione lo stomaco e fanno evacuare. Il cavolo non è mai buon segno ed è soprattutto nocivo agli osti, ai vignaioli e agli attori di teatro perché soltanto al cavolo la vite rifiuta di avvolgersi. Rapa e zucca segnalano vane speranze: non sono che peso senza nutrimento.
LEGUMI
Sono generalmente tutti dannosi, tranne i piselli, il cui nome greco indica persuasione. Se a sognarli sono piloti e oratori sarà un gran buon segno: i primi troveranno docile il timone e i secondi riusciranno a convincere i loro ascoltatori. I baccelli che racchiudono i fagioli sono indice di discordia, infatti si aprono in due; le fave, poi, oltre a essere contenute nei baccelli, sono anche causa di arie sconvenienti al pari dei fagioli, e sono pure escluse da ogni rito e luogo sacro. Le lenticchie preannunciano un lutto.
UOVA
Propizie ai medici sono le uova, favorevoli pure ai pittori e a coloro che da queste traggono sostentamento. Per tutti gli altri importante è il numero: se sono poche indicano guadagno grazie al loro alto potere nutritivo, se sono molte preannunciano preoccupazioni e affanno, e sovente anche processi, in quanto i pulcini che da esse nascono razzolano ovunque e possono scoprire cose nascoste.
PESCI
Per Artemidoro hanno diversi significati a seconda delle specie cui appartengono. I pesci variopinti, come la reginella, la iulide, il canno e altri affini indicano avvelenamento agli ammalati, inganni e trame ostili ai sani.
I pesci di colore rossastro, come il dentice, il rossetto, la gallinella e la triglia indicano tormenti agli schiavi e ai malfattori, violenta febbre agli ammalati.
I pesci che mutano veste sono buon segno per gli ammalati, per chi sta in carcere, per i poveri e per tutti coloro che si trovano in difficoltà. Si tratta di aragoste, gamberi, astici, granchi, insomma tutti i pesci con il guscio. Il polpo, il calamaro, il totano e la seppia preannunciano gran spossatezza perché non hanno ossa. I pesci di acqua dolce sono buon segno, ma in misura minore, in quanto meno ricercati di quelli d'acqua salata.
In genere sognare di mangiare pesce, soprattutto arrostito, è un buon segno, ma attenzione a non sognare minutaglia. Questi pesciolini hanno più lische che carne e stanno quindi a indicare inimicizie con le persone più care e speranze vane.
CARNE
Sia mangiarla che cucinarla ha significato in genere favorevole, ma non quella di pecora, che è infausta per tutti e significa lutto in famiglia. La carne di capra, invece, è ottimo segno per chi si trova nei guai, ma è dannosa per gli altri. Le capre infatti, contrariamente alle pecore, non vivono in gruppo, ma isolate pascolando distanti le une dalle altre tra picchi e rocce. Di conseguenza non favoriscono nozze, amicizia, associazioni.
Il maiale va sempre bene perché è un animale assolutamente inutile per l'uomo finché vive, ma diventa dispensa di ogni ben di dio quando muore. Dal suo corpo infatti si raccoglie la maggior quantità di cibo possibile. Il meglio del meglio è poi sognare carne di maiale arrostita, poiché il fuoco aggiunge celerità ai vantaggi già preannunciati. Se invece si sogna carne insaccata o in salamoia, bisognerà tenere in conto indugi e rinvii nelle cose che ci si propone di fare, in quanto il sale contribuisce a conservare questa carne a lungo.
PANE
Quando si sogna il pane bisogna fare attenzione al tipo di pane sognato. Se un povero sogna pane ordinario e un ricco pane di prima qualità i segni sono più che favorevoli, ma se avviene il contrario è un guaio, in quanto segnala malattia per i poveri e povertà per i ricchi. Per sicurezza e per non fare differenze classiste, è meglio sognare pane d'orzo: è sempre propizio perché è tradizione che sia stato il primo tipo di pane concesso agli uomini dagli dèi. La farina, sia che sia di grano o d'orzo, ha il medesimo significato del pane. Per le focacce bisogna distinguere. Quelle senza formaggio sono buon segno; quelle al formaggio indicano inganno e insidie, perché tale è il significato del formaggio.
FRUTTA
Vedere e mangiare mele mature è sempre buon segno; indicano infatti grandi piaceri d'amore a chi pensa a una moglie o a un'amante, perché le mele sono sacre ad Afrodite. Quelle acerbe, invece annunciano contese e discordie. Le mele cotogne cercate di non sognarle mai, sono funeste per il loro gusto aspro. Mandorle, noci, nocciole e tutti i frutti racchiusi in un guscio che va schiacciato indicano disordini a causa del rumore. I fichi sognati nell'ambito della loro stagione sono di buon auspicio, ma fuori stagione lasciano prevedere delazioni e calunnie. Le melagrane sono simbolo di ferite per via del colore, mentre pesche, albicocche, ciliegie e altri frutti del genere, a eccezione delle more, annunciano divertimenti effimeri e inganni. Le more hanno lo stesso significato delle melagrane, per quel che riguarda i frutti; indicano invece discendenza per chi sogna la pianta verde radicata nel terreno, ma se è sradicata predice la distruzione della famiglia di chi l'ha sognata.
Anche le pere hanno le loro complicazioni. Quelle coltivate sono un segno ottimo in quanto si conservano a lungo senza che vadano a male. Le pere selvatiche invece sono favorevoli al sognatore soltanto se questi è un contadino.
BEVANDE
Fino a qui Artemidoro ha spiegato il significato dei cibi di consistenza solida, ma anche quello che si beve ha la sua interpretazione. Bere acqua fresca è buon segno per tutti. Bere acqua calda è segno di malattia o inattività per chiunque, a meno che non si tratti di abitudine inveterata. Bere vino in quantità modesta attingendolo da boccali non troppo grandi e senza ubriacarsi è buon segno. Sognare di bere troppo e di ubriacarsi è brutto, e non soltanto per chi lo sogna, ma anche per chi lo fa, in quanto l'ubriachezza provoca facilmente discordia. Bere vino mielato, idromele, vino al mirto, o comunque vino corretto è buon segno per i ricchi, in quanto indice di lusso; cattivo per i poveri perché essendo privi di mezzi si accostano a queste bevande solo se ammalati. Bere il garum è indice di consunzione, bere olio di oliva significa avvelenamento o malattia. Sognare di bere quando si ha sete è sempre buon segno. Non trovare da bere o avvicinarsi a una fonte, a un fiume o a un pozzo senza poter attingervi è cattivo segno: significa che non si otterrà nulla di quel che si desidera. Importanti per Artemidoro sono pure i recipienti dai quali si beve: coppe d'oro e d'argento indicano gran sicurezza perché si tratta di materiali compatti; pure le coppe di cotto vanno bene perché sono oggetti d'uso comune, quelle di corno perché sono infrangibili. Le coppe di vetro sono dannose per la loro fragilità e per la trasparenza: rivelano cose nascoste.
Leggi news tavola antichi greci
Leggi news cibi banchetto romano





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria