NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia e proprietà tarassaco

Vivace, resistente, infaticabile, cresce e prolifera nei campi, nei prati, nei luoghi incolti, nei giardini cittadini, lungo le strade, tra le fessure dei marciapiedi.Originario dell’Europa e dell’Asia e molto diffuso nei paesi mediterranei, il Tarassaco officinale è una pianta erbacea perenne,...

Stoccafisso sua storia

Stoccafisso sua storia

Se si pensa che fin dai primordi, uno dei principali problemi dell'uomo di terra e di mare fu quello di conservare il cibo che faticosamente era riuscito a procurarsi, per il comandante veneziano dovette essere una...

Glossario Gastronomico  PA/PU

Glossario Gastronomico PA/PU

paella - Voce spagnola imparentata con l'italiano "padella". Vi si cucina il riso con frutti di mare, pollo, maiale, verdure. paillard - Lombatina di manzo ai ferri. In ricordo del ristorante di monsieur...

Fra’ Dolcino e la minestra degli eretici

Fra’ Dolcino e la minestra degli eretici

Le gesta di Fra Dolcino prendono le mosse alla fine del XIII secolo, nell’Italia settentrionale, in Piemonte. Dolcino l’eretico degli eretici, uno dei primi ad opporsi alle angherie del clero. Egli fu condottiero di...

Storia e proprietà salvia

Storia e proprietà salvia

La Salvia comune (Salvia officinalis) è un piccolo arbusto sempreverde, il cui nome deriverebbe dal latino “salvus” (sano) per le sue indiscusse virtù terapeutiche. Considerata da Greci e Romani l’erba della salute,...

Pizzoccheri e casonsei lombardi

Pizzoccheri e casonsei lombardi

Tradizionalmente considerata terra di riso, la Lombardia annovera nel proprio panorama culinario anche numerose ricette di pasta, che rispecchiano una grande varietà di tradizioni e culture territoriali. A...

Musica da tavola

Musica da tavola

Esiste un variegato repertorio di musiche espressamente composte per essere eseguite durante il banchetto, vuoi come sottofondo, vuoi come intervallo tra i servizi. L’uso d'accompagnare i banchetti con musiche risale...

Insalata di Lusia IGP

Insalata di Lusia IGP

L'Insalata di Lusia IGP presenta un fusto molto carnoso e corto, di lunghezza variabile. La varietà Cappuccia ha un gusto fresco e croccante, con foglie tendenti al verde brillante di forma ondulata e compatta...

Formaggi Campania

Formaggi Campania

La Campania è rinomata per prodotti e sapori unici, noti ovunque nel mondo. Con il latte vaccino si producono Fior di latte, Caciocavallo e Provolone del Monaco. Per quest’ultimo viene utilizzato quello...

Pappa reale l'elisir

Pappa reale l'elisir

L’uomo si è sempre chiesto quale fosse il segreto della longevità dell’ape regina, cinque o sei anni contro le sei sette settimana del ciclo vitale di un’ape operaia. Verso la fine del Settecento fu il...

Storia orecchiette

Storia orecchiette

Simbolo della Puglia, rappresentano un vero e proprio pilastro della tradizione culinaria di questa regione. Lavorate rigorosamente a mano, le orecchiette sono rotonde e concave, forma che le rende insuperabili per...

Mangiare da Papa: da Pietro a Giovanni

Mangiare da Papa: da Pietro a Giovanni

Quando si sta bene, diciamo che stiamo come un papa, affermazione che non deriva dal potere spirituale e politico del pontefice, ma forse dal contesto in cui vive. I primi ricettari gastronomici provengono da...

Gastrosofia il mito delle origini degli spaghetti

Gastrosofia il mito delle origini degli spaghetti

Quali “origini” hanno gli spaghetti al pomodoro? Allo storico, questa domanda interessa poco. Di più gli interessa evidenziare il circuito di scambi che ha consentito l’apparire, la crescita e lo sviluppo di questo...

Pirandello l’umorismo è servito!

Pirandello l’umorismo è servito!

Accanto alle sfumature di tipo realistico-connotativo e strutturale, in Pirandello il cibo è reiteratamente caricato di forte significato simbolico e metaforico, sia a livello linguistico che a livello...

Umbria dall'Orvieto al Sagrantino

Umbria dall'Orvieto al Sagrantino

Gli etruschi presenti nella regione dedicarono particolare cura alla coltivazione della vite, e la regione godette dei suoi frutti assai prima che le legioni romane vi estendessero il dominio. Plinio il vecchio...

Gastrosofia gusto e mente

Gastrosofia gusto e mente

La possibilità di guardare nel cervello e di osservarne l'attività mentre ascoltiamo una melodia, guardiamo un'immagine, annusiamo un fiore o gustiamo una prelibatezza, è stata aperta negli ultimi decenni dalle...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Uova tonno e maionese

Mettere in una casseruola le uova e coprirle con l’acqua. Cuocere per 7 minuti dal bollore. Raffreddare le uova sode sotto l’acqua fredda, sgusciarle e tagliarle a metà. Lasciare gli albumi interi e preparare con i tuorli una mousse, frullandoli con il tonno, le acciughe, il prezzemolo, l’aceto...

Mamaliga rumena

Mamaliga rumena

Con acqua, farina e sale fare una polenta abbastanza consistente e lasciarla intiepidire (nota: la polenta sarà già pronta). Con le mani bagnate, prendere una porzione di polenta (grande quanto una palla...

Insalata ai germogli di soia

Insalata ai germogli di soia

Lavate dei germogli di soia, raschiate delle carote, lavate e tagliate dei pomodori a fette. In una terrina riunite i germogli ben scolati, le carote tagliate a julienne, le fette di pomodori, e unite dellle scaglie...

Ferratelle o pizzelle

Ferratelle o pizzelle

Sbattere le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, unire l’olio, l’anice, il sale e la scorza grattugiata del limone. Mescolare bene e aggiungere la farina fin quando l’impasto sarà in grado di...

Cosciotto d'agnello cotto con la macchina di Leonardo

Cosciotto d'agnello cotto con la macchina di Leonardo

L'utilissima invenzione di Leonardo dello spiedo azionato dal calore del fuoco, ci spinge a proporvi questa preparazione, anche se sembra che il grande artista preferisse il cibo vegetariano. Prendete un cosciotto o...

Bonet dal tacuinum de' dolci

Bonet dal tacuinum de' dolci

Preparare del caramello facendo imbrunire 50g di zucchero con un cucchiaio d’acqua, quindi versarlo in un stampo da budino. Sbattere le uova con il restante zucchero, il cacao e gli amaretti ridotti in polvere; unire...

Castagne lesse

Castagne lesse

Per ottenere delle castagne bollite perfette dovrete utilizzare questa proporzione: per ogni chilo di castagne versate tre litri di acqua ed un cucchiaino di sale. A piacere potrete unire anche una foglia di alloro o...

Trippa alla parmigiana e alla romana

Trippa alla parmigiana e alla romana

Come al solito si comincia lavando, rilavando e raschiando in acqua corrente la trippa che si fa poi bollire per 10 minuti in abbondante acqua leggermente salata con mezza cipolla (l’altra mezza con qualche chiodo di...

Patate duchesse al tartufo bianco

Patate duchesse al tartufo bianco

Sbucciare e lessare le patate, quindi scolarle e passarle nello schiacciapatate. Lasciar raffreddare, unire il burro ammorbidito, il parmigiano grattugiato, il tuorlo e completare con una grattata di tartufo....

Oca arrosto col sedano (Oca rósta col sèano)

Oca arrosto col sedano (Oca rósta col sèano)

Dopo aver pulito e fiammeggiato accuratamente l’oca, elimino le interiora, la lavo bene all’esterno e all’interno. Riempio quindi il ventre con una parte di sedano, carote e cipolle, tutti tagliati a pezzi, salvia e...

Cucciddati di San Paolo

Cucciddati di San Paolo

Si impasta la farina con il lievito, il sale, l’acqua, l’olio e i semi di anice. Si fa lievitare l’impasto nella madia. Quando è raddoppiato di volume, si ricavano dei piccoli pani che vanno lavorati fino a...

Pesca Melba

Pesca Melba

Far cuocere per circa cinque minuti, in sobbollizione a fuoco dolce, dello zucchero con lamponi maturi ben schiacciati. Far raffreddare, poi aggiungere un cucchiaio di kirsch mescolando delicatamente. Prendere diverse...

Cantucci o biscottini di Prato

Cantucci o biscottini di Prato

Mischiare della farina con zucchero, vanillina, bicarbonato d’ammonio, sale e semi d’anice. Disporre il composto a fontana, amalgamarvi delle uova, poi aggiungere delle mandorle sgusciate, e manipolare fino ad...

Dessert - Ananas del Paradiso Terrestre

Dessert - Ananas del Paradiso Terrestre

Privare un ananas di tutta la sua parte esterna. Tagliarlo a fette ed adagiarle in un piatto di portata. Condire il succoso frutto con gocce dorate di miele e spolverare con zenzero macinato.

Budino di riso - Tacuinum de' Dolci

Budino di riso - Tacuinum de' Dolci

Portare ad ebollizione il latte con un pizzico di sale e la scorza dell’arancia. Cuocere il riso nel latte, aggiungere lo zucchero e il burro. Lasciare raffreddare e unire i pistacchi tritati, i tuorli e gli albumi...

Anguille alla Vernaccia alla moda di Martino IV

Anguille alla Vernaccia alla moda di Martino IV

Ingredienti: anguille – vino – aglio –cipolla – strutto – brodo – farina – sale - pepe. Preparazione: pulire, spellare, tagliare a tocchetti delle anguille e metterle a marinare nella vernaccia. Scolare, asciugare il...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...