NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia dello spinacio

Gli spinaci sono un ortaggio dall'origine molto incerte, e sembra sia l'area persiana quella più accreditata. Anche sul nome le leggende si infittiscono: alcuni lo fanno derivare dall'italiano “spinace”, originato dal latino spina per il frutto spinoso, altri invece dall'arabo...

Valori della cucina: il fatto in casa

Valori della cucina: il fatto in casa

Ormai, “fatto in casa” è sinonimo di qualità e di bontà. Il collegamento non sarebbe, a dire il vero, così automatico. Ogni volta che sento dire “fatto in casa” mi verrebbe da chiedere: “in...

Giovanni dalle Bande Nere guerriero gaudente

Giovanni dalle Bande Nere guerriero gaudente

Eccellente condottiero appartenente alla famiglia de Medici, combatté come capitano di ventura al soldo dei diversi potenti dell’epoca. La sua figura d’uomo, avvolta da un alone di leggenda, fu ritenuta dal...

Castratura degli animali

Castratura degli animali

Tuttora gli animali maschi di certe specie sono pericolosi e poco addomesticabili, a cominciare dal toro che difficilmente viene posto fuori dagli appositi recinti. Nella società contadina venivano castrati vitelli,...

Cibo di strada Lazio

Cibo di strada Lazio

Non ce ne vogliano i romagnoli, non ce ne vogliano i toscani (gli aretini, in particolare), ma la porchetta di Ariccia è davvero sublime. Questo paesello a sud del lago di Albano, che a sua volta è a sud...

Susianella di Viterbo

Susianella di Viterbo

È un insaccato tradizionale, tipico della città di Viterbo, la cui produzione era legata in passato ai soli mesi invernali, da novembre a marzo. Tratto da una ricetta che sembra risalga alla...

Pietro Aretino ardito di penna e di gola

Pietro Aretino ardito di penna e di gola

Poeta e scrittore italiano senza scrupoli che mise la sua penna al servizio di chi meglio lo pagava o poteva assicurargli protezione. Definitosi “censore del mondo, oracolo della verità e flagello dei...

Panelle palermitane

Panelle palermitane

Le panelle rappresentano uno dei cibi di strada più rinomati di Palermo, e sono la variante fritta della farinata di ceci. Questa sorta di schiacciate di piccole dimensioni testimoniano la storia dei popoli...

Pistacchio frutto nobile

Pistacchio frutto nobile

La coltura del “Pistacia Vera” si perde nella notte dei tempi. La sua origine antichissima viene ubicata in un’area che comprende Siria, Palestina e Turkmenistan. Citato già nella Bibbia fra i regali inviati da...

Cicotto di Grutti

Cicotto di Grutti

Nel piccolo borgo medioevale di Grutti c'è ancora un forno a legna comunale che veniva usato fino a poche decine di anni fa dalle famiglie del paese per cuocere la porchetta e, ovviamente, il cicotto. A Grutti,...

Capicollo azze anca grecanico

Capicollo azze anca grecanico

Assaggiare il capicollo grecanico significa fare un itinerario a ritroso nel tempo. La sua area di produzione è ubicata in provincia di Reggio Calabria conosciuta con il nome di Bovesìa, o area...

Calici cerimoniali

Calici cerimoniali

Nel XVI sec. per le crescenti necessità d’eleganza dei banchetti, si afferma in Europa l’uso del calice cerimoniale. Si tratta di un bicchiere assai decorativo dotato di coperchio, che nella forma e nelle...

Storia del ragù

Storia del ragù

Con il termine di origine francese "Ragout" si identificano generalmente preparazioni di carne, pesce o verdura tagliate a pezzi, a cottura "in umido" relativamente lunga. La parola...

CILE intense delizie fra le Ande e il mare

CILE intense delizie fra le Ande e il mare

Camminando per Santiago ci si accorge delle stranezze della cucina cilena. Innumerevoli profumi nascono dai vari locali disseminati lungo le vie. Si può sentire l’odore del pollo assado (alla piastra) che si...

MAROCCO profumi del Nord Africa

MAROCCO profumi del Nord Africa

A partire dal secolo VIII, con il diffondersi nell’area mediterranea della civiltà araba, grandi progressi si verificarono nelle arti e nelle scienze. Anche il modo di preparare il cibo mutò, e le...

Pera Mantovana IGP

Pera Mantovana IGP

La Pera Mantovana IGP presenta una forma calebassiforme, piriforme, turbinata, calebassiforme-piriforme, o cidoniforme-breve a seconda della cultivar. È infatti disponibile al consumo nelle varietà Abate...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Tofu in insalata

Ingredienti: 200 g di tofu, 2 pomodori, 1 peperone verde, 80 g di olive nere snocciolate, 1 scalogno, 1 spicchio d'aglio, salsa citronette (mescolare quattro parti di olio e un a parte di succo di limone), sale. Preparazione:: Mettete in un'insalatiera le verdure dopo aver pulito i pomodori...

Menù Carmen di Bizet

Menù Carmen di Bizet

Da Il Grande Libro della cucina francese di Auguste Escoffier Costolette Carmen - Impanare delle costolette d’agnello ed indorarle nel burro fino a completa cottura. Lessare del riso al quale andranno aggiunti piselli...

Zucca fritta della Giovane Italia

Zucca fritta della Giovane Italia

Questa ricetta è ispirata alla setta fondata da Giuseppe Mazzini, alla quale aderirono i "Carbonari" d'Italia. Ingredienti: zucca, uova, latte, farina bianca, pane grattugiato, burro, sale. Levare la...

Zuppa - Fave di Afrodite

Zuppa - Fave di Afrodite

Ingredienti: 200 gr fave fresche sgranate - 100 gr guanciale maiale - 50 gr olio d’oliva – 1 cipolla piccola – sale - pepe. Preparazione: Tritare la cipolla e farla soffriggere nell’olio. Unire il guanciale tagliato a...

Panzanella del contadino

Panzanella del contadino

Spezzettare il pane ben raffermo e metterlo a bagno in acqua e aceto, intanto tagliare i pomodori ben maturi a tocchetti, affettare il cetriolo ed il sedano se gradito, e tagliare la cipolla a rondelle. Quando il pane...

Piatti certificati Hostaria San Carlo - Moscazzano (CR)

Piatti certificati Hostaria San Carlo - Moscazzano (CR)

Pulire bene e fiammeggiare i piedini. Bollirli a fuoco dolce nel brodo fatto con la carota il sedano la cipolla, l'alloro e poco sale. Far rosolare l'aglio nell'olio. Unire I pomodori spellati. Insaporire pochi minuti...

Capriolo arrosto alla moda di Leone X

Capriolo arrosto alla moda di Leone X

Arrostire un coscio di capriolo da ogni lato per qualche minuto. Mentre la carne si raffredda, tagliare a striscioline del lardo, passarlo in una miscela di pepe macinato, cannella in polvere, noce moscata, sale, e...

Cappelletti alla cortigiana de’ Malatesta

Cappelletti alla cortigiana de’ Malatesta

Ingredienti: Formaggio tenero - formaggio stagionato - ventresca di maiale - petto di cappone – uova – spezie – zenzero – pepe - sale - pasta tirata ben sottile. Preparazione: Lessare le carni e tritarla finemente;...

Zuppa inglese dal tacuinum de' dolci

Zuppa inglese dal tacuinum de' dolci

Portare ad ebollizione il latte con la scorza del limone. Lavorare i tuorli con lo zucchero, la farina e il latte bollito. Addensare la crema a fuoco basso mescolando continuamente. Togliere e lasciare raffreddare....

Pastissada scaligera per Cangrande

Pastissada scaligera per Cangrande

Diffuso in tutta la provincia di Verona, questo piatto vanta una tradizione antichissima che si perde nelle pieghe della storia fino a divenire quasi una leggenda. Pare infatti, che la nascita di questa ricetta sia da...

Giuncata dell’Ascensione

Giuncata dell’Ascensione

Trovare del caglio di latte e scioglierlo in un po’ d’acqua tiepida. Versarlo quindi nel latte di pecora e farlo scaldare leggermente a fuoco basso. Togliere dal fuoco ed aspettare che coaguli. La giuncata è...

Involtini di melanzane e Fontina DOP BIO

Involtini di melanzane e Fontina DOP BIO

Tagliare a fette sottili le melanzane, metterle a bagno in abbondante acqua salata per togliere l’amaro, dopo circa ½ ora sciacquarle bene. Grigliare le melanzane, aggiungere una spolverata di prezzemolo, una...

Per fare lasagne dal Liber de coquina

Per fare lasagne dal Liber de coquina

Prendere pasta… stenderla sottile, dividerla in quadrati della larghezza di tre dita. Bollire in acqua e condire, a strati alterni con formaggio grattugiato e a piacere spezie in polvere. Allo stesso modo delle...

Zuppa algerina

Zuppa algerina

In una casseruola, fate arrostire la carne nell’olio, aggiungetevi la cipolla, la patata, la zucchina, i ceci e il loro liquido, il sale, il pepe, la menta e l’acqua bollente. Portate il tutto ad ebollizione, quindi...

Stracciatella alla romana

Stracciatella alla romana

Piatto sobrio della cucina laziale (in verità consumato anche in altre zone del Centritalia), un tempo preparato quando avanzava del brodo e c’era così l’esigenza di recuperarlo realizzando una portata...

Gnocco fritto emiliano

Gnocco fritto emiliano

Impastare la farina con strutto, lievito di birra sciolto in acqua tiepida, e un pizzichino di sale. Lavorare il composto fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica. Farla riposare in luogo fresco ed asciutto per...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...