NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia del sesamo

Il sesamum indicum pare che fosse coltivato già 5000 anni fa. Intorno ai semini di questa pianta, probabilmente il più antico condimento conosciuto, ruotavano usi medicinali, religiosi e alimentari. Considerato simbolo d’immortalità, il sesamo veniva offerto in India nelle...

Totò e la gioia del palato

Totò e la gioia del palato

Antonio de Curtis si mise in luce nelle serate di trattenimento della piccola borghesia napoletana, e successivamente nel teatro di varietà, nella rivista, e nel cinema. Totò amava mangiare e aveva culto...

KETCHUP dai mille volti

KETCHUP dai mille volti

C’è l’erronea credenza che il pomodoro e il ketchup (salsa al pomodoro con aceto e spezie) siano fratelli siamesi. Invece questo condimento, il cui termine deriverebbe da ketsiap (salsa vietnamita), sembra abbia

Il ristorante oggi

Il ristorante oggi

Normalmente una delle prime domande che si rivolge è "Oggi un ristorante che cosa vende?" La risposta, solo in parte corretta, che quasi sempre viene data è: “il cibo”. Solo dopo qualche...

Pane poddine

Pane poddine

Si legge spesso sul successo di diversi prodotti sardi, anche nell’ambito di rassegne gastronomiche che superano i confini regionali. Questi prodotti vengono accompagnati con nomi che hanno poco a che fare con la...

Acqua storia del simbolo

Acqua storia del simbolo

Ippocrate (V sec. a.C.) scriveva che bevevano acqua gli animali e gli uomini selvaggi, mentre quelli civili si dissetavano con il vino, perché bere acqua faceva ammalare. Il medico greco aveva ragione, in...

Tradizioni del convivio di Natale

Tradizioni del convivio di Natale

Simbolo prettamente cristiano del Natale è il presepe, del quale documenti datati 1223 attestano la nascita a Greccio (Rieti), ad opera di San Francesco. L'abitudine di "fare l'albero" arricchito con...

Quanti sono i sapori?

Quanti sono i sapori?

I sapori secondo la concezione ottocentesca sarebbero quattro e ciascuno di essi è attivato da appositi 'recettori' concentrati in precise zone della lingua: il dolce davanti, l'amaro dietro, il salato e...

Triclinium ed i suoi ministri

Triclinium ed i suoi ministri

Testo di Claudia Trombettoni Ministero Beni e Attività Culturali. Presso i ricchi antichi romani sono varie le dimensioni e le collocazioni della sala da pranzo, c'è chi dispone di tre aree: una esposta...

Ciauscolo IGP

Ciauscolo IGP

Le origini del Ciauscolo IGP sono da ricercare nella tradizione contadina delle Marche, in cui tutti i prodotti derivanti dalla macellazione del maiale costituivano una riserva di proteine indispensabili per...

Carote del triangolo d'oro

Carote del triangolo d'oro

Le carote del «Triangolo d’oro», il comprensorio agricolo fra Sabaudia, Terracina e San Felice Circeo, in provincia di Latina, sono molto ricche di beta carotene. Ciò grazie al clima della zona e ai...

GLOSSARIO GASTRONOMICO

GLOSSARIO GASTRONOMICO

Seleziona il gruppo nel quale ricercare una parola: A/BA BE/BR BU/CA CE/D E/F G/L M/O PA/PU R/ST SU/Z

BLOODY MARY - MARTINI DRY

BLOODY MARY - MARTINI DRY

BLOODY MARY L'origine del Bloody Mary è oggetto di disputa. Una versione vuole che venne creato originariamente dall'attore George Jessel attorno al 1939. Lucius Beebe, nella sua colonna scandalistica del New York...

Liquori agli agrumi

Liquori agli agrumi

Da molti anni ormai stanno riscuotendo un grande successo di mercato i limoncelli e le creme al limone, che ben rappresentano le produzioni tipiche di molte regioni del nostro Sud. Tale successo non deve tuttavia...

Thailandia artistica

Thailandia artistica

Quando per la prima volta si scopre il paese, sono senz'altro i segni esteriori della religione buddista a colpire immediatamente l'attenzione: monaci dalle vesti color zafferano fatte di teli sovrapposti, monasteri...

AVENA cereale del mattino

AVENA cereale del mattino

Pianta erbacea cerealicola tra le più diffuse. I granelli chiamati volgarmente chicchi, sono più lunghi e stretti rispetto a quelli del frumento. La farina che se ne ricava ha elevatissimo valore...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Zuppa di fagioli di Sezze

Non ha rivali. Quella di Sezze è la migliore zuppa di fagioli dei Monti Lepini. Perché? Semplice: ogni paese dei Lepini ha la sua zuppa, il cui sapore, però, anche se gli ingredienti con cui viene preparata sono identici, cambia da un posto a un altro per via del tipo di pane...

Risotto alla pilota

Risotto alla pilota

Il nome curioso di questo piatto tradizionale del mantovano, ha origine dal nome dialettale dei braccianti delle riserie. I "piloti", dal verbo "pilare", erano gli addetti alla pilatura del riso,...

Piatti certificati Locanda Strada della Marina - Senigallia (AN)

Piatti certificati Locanda Strada della Marina - Senigallia (AN)

Brodetto all'anconetana - In un tegame capiente soffriggere olio,aglio tritato, peperoncino, aggiungere aceto e far evaporare, aggiungere il concentrato di pomodoro e far cuocere, aggiungere brodo di pesce. Una...

Piatti certificati Ristorante Marconi - Sasso Marconi (BO)

Piatti certificati Ristorante Marconi - Sasso Marconi (BO)

Dopo aver pulito e sezionato tutti i pezzi della seppia frullarli con il cutter e unire poi a questa farcia il fegato setacciato. Tirare la sfoglia e formare dei cappelletti con il ripieno di seppia fatto in...

Pasta - Ombelichi di Venere

Pasta - Ombelichi di Venere

In una terrina mescolate delle ricotta passata al setaccio, del parmigiano, uova, prezzemolo, sale e noce moscata. Sul tavolo, setacciare della farina a fontana e al centro mettere uova ed acqua. Lavorare bene la...

Risi bisi e oca

Risi bisi e oca

Ai tepori di maggio i primi piselli, piccoli e dolci, sono pronti per accogliere l’oca; destata dal lungo sonno invernale, è adesso matura al punto giusto; tagliate a dadini un pezzo d’oca, fateli rosolare...

Crostata di pere e crema

Crostata di pere e crema

Fare un impasto per la base e foderarvi una tortiera precedentemente imburrata. Sbucciare delle pere, tagliarle a fettine e disporle nella tortiera facendone due strati. Passare la teglia in forno per alcuni minuti....

La Chateaubriand (o Chateaubriant)

La Chateaubriand (o Chateaubriant)

Questo termine di origine francese indica, nella cucina internazionale, una grossa fetta di carne, di circa mezzo chilo, tratta dal 'cuore' del filetto di bovino adulto. La Chateaubriand (t) viene cucinata intera,...

Moretum apiciano

Moretum apiciano

Polverizza e omogeneizza 10 foglie di menta verde, 5 piante di coriandolo, 2 costole di sedano con tutte le foglie, 10 grani di pepe con altrettanti di ligustico. Grattugia una forma di pecorino grasso non troppo...

Sorbetto del Pellegrino

Sorbetto del Pellegrino

Nella preparazione del sorbetto che vi proponiamo, l'unica grande differenza fra la ricetta medioevale e quella contemporanea è la sostituzione della ghiacciaia naturale con la funzione refrigerante del...

Bouillabaisse marsigliese

Bouillabaisse marsigliese

La bouillabaisse è una zuppa di pesce provenzale, il cui nome pare derivi da "boullir" (bollire) e abaisser (abbassare), perchè la vivanda deve essere cucinata a fuoco molto forte, ma ritirata...

Mischiglio con ragu di Pezzente

Mischiglio con ragu di Pezzente

Su di una spianatoia versate le farine, amalgamate e fate una fontana al centro, aggiungete a piicere un uovo, l’acqua e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Dividete l’impasto in piccole panelle...

Granita di spumante

Granita di spumante

Mettere in un pentolino dell’acqua e dello zucchero, avendo cura per farli amalgamare bene, di mescolarli di tanto in tanto durante la cottura. Lasciare raffreddare e aggiungere a piacere spumante dolce o succo di...

Strangozzi al tartufo

Strangozzi al tartufo

C’è una leggenda che corre sull’origine di questo piatto, semplice ma allo stesso tempo raffinato. Sembra che sulla collina di Campello Alto (sopra le fonti del Clitunno), nel vicino castello di Pissignano, sia...

Piatti certificati Trattoria della Posta - Monforte d'Alba (CN)

Piatti certificati Trattoria della Posta - Monforte d'Alba (CN)

Fate cuocere il riso e aggiungete durante la cottura del brodo caldo. In un altro tegame,fate rosolare della cipolla nel burro, poi aggiungete un po’ di crema di tartufo e porcini e fate scaldare per pochi minuti....

Gelatina di more

Gelatina di more

Mettere a cuocere con pochissima acqua un quantitativo di more e portare a ebollizione. Quando cominciarono a buttare il succo, passarle al setaccio per eliminare i semi. Rimettere in casseruola aggiungendo dello...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...