NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia e proprietà ribes

I frutti di bosco non hanno mai occupato un posto di primo piano nella storia della cucina, forse perché erano un cibo facilmente reperibile e consumato dalla gente di montagna e collina. Troviamo riferimenti a questi frutti più che altro in trattati di medicina relativi alle proprietà benefiche...

Piccole regole per impiattare

Piccole regole per impiattare

Tre le regole di base da seguire: 1. La decorazione deve mettere in risalto il piatto ma senza essere troppo invadente. 2. Tutte le decorazioni devono essere commestibili. 3. Le decorazioni devono rispecchiare...

Storia nadalin di Verona

Storia nadalin di Verona

È il dolce regalato ai bambini che con i canti allietavano le strade e le piazze di Verona durante le feste di Natale. Dalla sua ricetta pare che sul finire dell'Ottocento sia nato il pandoro. L’origine di...

Burro a latte crudo dell'alto Elvo

Burro a latte crudo dell'alto Elvo

Nella parte occidentale del Biellese la toma è sempre stata magra, per tradizione. Non c'era l'esigenza di fare il formaggio a ogni mungitura, come sul versante centro orientale delle alpi biellesi e in...

Gastrosofia e sapore umami

Gastrosofia e sapore umami

L'umami, associato ai cibi ricchi di aminoacidi, quindi sostanze azotate importanti per l'apporto nutrizionale. Scoperto nel 1908 in Giappone, l'umami è stato riconosciuto come quinto gusto base a partire da 1985....

Abruzzo col Montepulciano e Trebbiano

Abruzzo col Montepulciano e Trebbiano

Il poeta Ovidio, nativo di Sulmana, descriveva i vigneti della Valle Peligna esaltandone bellezza e importanza. Plinio considerò ottima la qualità dei vini della zona, e Marziale li mise allo stesso...

Invito alle nozze di Lorenzo il Magnifico

Invito alle nozze di Lorenzo il Magnifico

A soli venti anni Lorenzo Dé Medici illuminò con la sua stella Firenze, dove governò con grande fermezza e larghezza di vedute guadagnandosi l'epiteto di Magnifico . Nello stesso anno furono celebrate le sue nozze con...

Storia melanzana sassarese

Storia melanzana sassarese

Nella cucina sassarese la melanzana è particolarmente apprezzata e per giungere in città e appagare gli appetiti di tutti, ha dovuto seguire le vie più impervie e incerte. La bacca è originaria dell’India e furono i...

Consumar verdure dai classici ad oggi

Consumar verdure dai classici ad oggi

Quanta importanza abbiano avuto le verdure nel vitto degli antichi lo documentano per i Greci i frammenti dell’arte cucinaria serbati da Ateneo, per i Romani, oltre agli scrittori di agricoltura. il trattato di...

Cucina Tandoori

Cucina Tandoori

Il forno tandoor è costituito da un grande cilindro verticale di terracotta, a volte interrato, con un'apertura sul fondo che permette la circolazione dell'aria necessaria alla combustione, una sorta di grande...

Corporazioni dei pastai

Corporazioni dei pastai

Le corporazioni delle arti e dei mestieri, nate in età comunale, erano gelosissime della propria arte, e pronte a vere e porprie battaglie giuridiche per tutelare la posizione raggiunta nell'ambito della...

Provolone Valpadana DOP

Provolone Valpadana DOP

Il Provolone Valpadana DOP e` un formaggio prodotto con latte di vacca intero, semiduro, a pasta filata. La crosta e` liscia sottile in assenza di rivestimento, di colore giallo chiaro, dorato, talvolta giallo bruno....

Stelvio DOP - Stilfser GU

Stelvio DOP - Stilfser GU

Lo Stelvio DOP - Stilfser GU è un formaggio prodotto con latte vaccino, la cui stagionatura deve durare almeno 60 giorni. La forma è cilindrica con facce piane o quasi e lo scalzo dritto o concavo; il...

storia cucina cipriota

storia cucina cipriota

La cucina dell’isola ha caratteristiche tipiche della cucina mediterranea, è una cucina simile alla greca con influenze mediorientali, principalmente turche, armene, siriane e libanesi. La cucina cipriota, è una...

Gastrosofia bruschetta o fettunta simbolo italiano

Gastrosofia bruschetta o fettunta simbolo italiano

“Ne bastano poche gocce”. Ecco la raccomandazione che fa mio nonno quando deve condire un piatto con l’olio evo (extra vergine d'oliva). Nella cultura contadina a questo prodotto si attribuisce grande importanza...

Logudoro e la sua gastronomia

Logudoro e la sua gastronomia

Il Logudoro è ciò che resta dell’antico Giudicato di Torres, la cui capitale fu Ardara. Un territorio dove si consumarono importanti eventi storici. Nella bellissima chiesa, Nostra Signora del Regno di...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Zuppa di ceci e farro

Lessare i ceci, messi a bagno la sera anteriore, aggiungendo un po’ di sale. Cuocere a parte il farro. Soffriggere il lardo con l’aglio, il rosmarino e la salvia per circa 10 minuti. Prendere 2/3 dei ceci lessati passarli e poi unirli alla propria acqua e al resto rimasto intero. Aggiungere poi...

Arance gelate

Arance gelate

Togliere la calotta superiore alle arance e svuotarle della polpa; da questa ottenere il succo occorrente ed unirlo a quattro cucchiai del liquore: mescolare al gelato e riempire le arance con questo per 3/4. Porre le...

Piatti certificati Trattoria del Pescatore - Passignano sul Trasimeno (PG)

Piatti certificati Trattoria del Pescatore - Passignano sul Trasimeno (PG)

Carpaccio di Persico Reale - Preparare una padella con acqua fredda, alloro, grani di pepe e sale, quindi aggiungere i filetti di Persico e portare ad ebollizione. Appena tiepidi, mettere i filetti in un piatto e...

Piatti certificati Ristorante Da Vito - Sennori (SS)

Piatti certificati Ristorante Da Vito - Sennori (SS)

In una pentola con due litri d'acqua e un pugno scarso di sale, mettete "a crudo" 450 gr di fagioli borlotti (surgelati o messi a bagno da almeno un giorno), 3 patate sbucciate e tagliate a pezzettini...

Germano di Massaciuccoli brasato

Germano di Massaciuccoli brasato

Spennate, fiammeggiate e lavate accuratamente i germani. In un tegame sistemate i colli dei germani, i fegatini, la pancetta e gli odori tritati; irrorate con olio e fate rosolare bene il tutto. Bagnate con vino e...

Fettuccine e ceci

Fettuccine e ceci

Impastare delle farina di grano duro con tanta acqua tiepida, quanta ne occorrerà per ottenere una pasta liscia e consistente, che lavorerete lungo energicamente. Ricavare dall’impasto delle sfoglie sottili e...

Piatti certificati Buca di Bacco Ristorante - Bruxelles (B)

Piatti certificati Buca di Bacco Ristorante - Bruxelles (B)

Pelare a crudo le arance e ricavarne solo la polpa lasciando lo spiccio intero, pelare l'avocado e tagliarlo a dadi grossolani, lavare i pomodorini e tagliarli a spicchi, pulire la cipolla di tropea e tagliarla a...

Piatti certificati Antica Osteria Marconi - Potenza

Piatti certificati Antica Osteria Marconi - Potenza

Ingredienti 400g di pasta fresca a strascinati (orecchiette grandi), 1 pezzo di lardo, 1 peperone secco, mozzarella di bufala e pomodorini , 1 cucchiaio di radice di rafano, sale q.b. Preparazione: Preparare un...

Minestra Jilienne

Minestra Jilienne

Lavare, sbucciare e tagliare “a julienne”: carote, sedano, rapa, cipolle, porri privi della parte verde, cavoli. In un tegame a bordi alti far appassire nel burro le cipolle. Unire il resto delle verdure, far rosolare...

Bucellato dal tacuium de' dolci

Bucellato dal tacuium de' dolci

Amalgamare la farina, lo zucchero, l’uovo, il burro e il lievito sciolto nel latte tiepido, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo come quello del pane. Unire l’uvetta e i semi d’anice. Lasciare lievitare per...

Panelle

Panelle

In una casseruola diluite la farina di ceci e un pizzico di sale con l’acqua versata a filo. Ponete sul fuoco a fiamma media e, sempre mescolando, cuocete fino a quando la pasta si stacca dalle pareti del recipiente....

Pizza con ricotta

Pizza con ricotta

Impastate la farina con lo strutto, il sale e il lievito sciolto in acqua calda. Fate lievitare in luogo caldo per circa un'ora. Mettete in una ciotola la ricotta, le uova, lo zucchero, i chiodi di garofano macinati...

Liquore al mirto

Liquore al mirto

Ingredienti: 250 gr bacche di mirto mature - 1 l alcool puro - 1 l acqua - 500 gr zucchero. Ricetta: Mettere in un recipiente le bacche di mirto a bagno nell'alcool (dovrà ricoprirle), chiudere il coperchio non...

Sommacco nel De semplici medicina - Matteo Plateario

Sommacco nel De semplici medicina - Matteo Plateario

Contro il sangue dal naso immergere il midollo di sambuco nel succo di sanguinaria o di borsa di pastore, cospargere di sommacco e introdurre nelle narici. A chi sputa sangue per la malattia del petto si somministrano...

Savoiardi ducale bontà

Savoiardi ducale bontà

Separate i tuorli delle uova dagli albumi, e montate quest’ultimi con del succo di limone. A parte unite ai tuorli dello zucchero, e aggiungendo un po’ di farina per volta, lavorate affinché il composto non...

Pollo d'oro di Giotto

Pollo d'oro di Giotto

Ingredienti: pollo – pancetta – rosmarino – salvia – aglio – uova – farina – zenzero – zafferano – sale e pepe. Preparazione: fiammeggiare, lavare e asciugare molto bene un pollo, anche internamente. Imbottirlo di...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...