NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Aglio di Voghiera DOP

L'Aglio di Voghiera DOP ha bulbi bianchi, luminosi e uniformi, raramente striati di rosa, dalla forma rotondeggiante, regolare e compatta, leggermente appiattita nel punto d'inserimento dell'apparato radicale. A sua volta il bulbo è costituito da bulbilli di numero variabile, compatti fra...

La cucina della selvaggina nella Sardegna dell’Ottocento

La cucina della selvaggina nella Sardegna dell’Ottocento

Parlare di cucina e selvaggina, frutto delle battute di caccia, e ambientarla nell’Ottocento sardo, non è argomento facile. Le ricette di quell’epoca devono essere ricercate nelle pubblicazioni del tempo che in...

Pizzoccheri e casonsei lombardi

Pizzoccheri e casonsei lombardi

Tradizionalmente considerata terra di riso, la Lombardia annovera nel proprio panorama culinario anche numerose ricette di pasta, che rispecchiano una grande varietà di tradizioni e culture territoriali. A...

Pan di spezie

Pan di spezie

La sua lontana origine potrebbe essere indiana o persiana. Gli antichi Greci ne erano golosi: sappiamo che lo chiamavano “melitales”, ma è impossibile stabile quali spezie entrassero in questo impasto di...

Cicotto di Grutti

Cicotto di Grutti

Nel piccolo borgo medioevale di Grutti c'è ancora un forno a legna comunale che veniva usato fino a poche decine di anni fa dalle famiglie del paese per cuocere la porchetta e, ovviamente, il cicotto. A Grutti,...

Broccolo aprilatico di Paternopoli

Broccolo aprilatico di Paternopoli

Da secoli il territorio di Paternopoli è dedito alle coltivazioni orticole, la sua fama dovuta ai suoli fertili e alle numerose sorgenti d'acqua è menzionata già durante il '700 nelle relazioni...

Martin Lutero e la birra

Martin Lutero e la birra

I protestanti sono passati alla storia perché contestavano la vita dispendiosa che si conduceva a Roma, ma Lutero quando si sedeva a tavola non era molto diverso dai suoi avversari. Forse perché aveva...

Marrone di Castel del Rio IGP

Marrone di Castel del Rio IGP

Il Marrone di Castel del Rio IGP presenta una forma prevalentemente ellissoidale con apice poco pronunciato. Di pezzatura medio-grossa, ha una faccia laterale tendenzialmente piatta.

Asparago Bianco di Cimadolmo Igp

Asparago Bianco di Cimadolmo Igp

L’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP presenta turioni di forma allungata, bianchi, interi, di aspetto e di odore freschi, esenti da ammaccature, puliti, privi di umidità esterna, cioè sufficientemente...

Ricotta salata e affumicata - regottu mustiu

Ricotta salata e affumicata - regottu mustiu

L’uomo preistorico per garantirsi la sopravvivenza dagli imprevisti del clima, ha sempre cercato di individuare nuove tecniche che gli consentissero di poter conservare il frutto della caccia, pesca e allevamento....

Oliva minuta

Oliva minuta

Nella parte nord orientale della Sicilia, tra la costa ionica da quella tirrenica, nelle vallate percorse da fiumare si coltivano fino a circa 800 metri di altitudine agrumi e ulivi alternati a noccioli e castagni. I...

Galeno e la giusta dieta

Galeno e la giusta dieta

Dal trattato “Sulla proprietà dei cibi” di Galeno (ca.180 d.C.), autore greco di tesi che hanno dominato la medicina fino al XVI secolo, riportiamo liberamente tradotti e ordinati alcuni consigli sulla giusta...

Caffeomanzia e destino

Caffeomanzia e destino

Basata sull'osservazione dei fondi del caffè , è una delle tante pratiche divinatorie che prevedono l'uso di alimenti o bevande. In Oriente veniva praticata già diversi secoli fa. Arrivò in...

Forno a cupola e dea Fornace

Forno a cupola e dea Fornace

I primi rudimentali forni risalgono al tempo del neolitico, quando le donne utilizzavano una piastra d’argilla porosa chiusa da un vaso di terracotta. All’inizio del III millennio a.C. gli Egiziani inventarono un...

PAPRIKA o PAPRICA

PAPRIKA o PAPRICA

È il nome ungherese di alcune varietà di peroni, classificabili come “dolci”, che vengono seccati (escludendo membrane interne e semi), macinati e usati come spezie. Il Capsicum annum, una delle cinque...

Extravergine di oliva Veneto DOP

Extravergine di oliva Veneto DOP

L’olio extravergine di oliva Veneto DOP e` accompagnato da una delle seguenti menzioni geografiche aggiuntive: Veneto Valpolicella, Veneto Euganei e Berici e Veneto del Grappa. Il Veneto Valpolicella presenta un...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Pancake

Mescolare la farina, il lievito, lo zucchero e il sale. Montare gli albumi a neve e sbattere leggermente i tuorli. Unire l’olio al latte. Amalgamare tutti gli ingredienti insieme lasciando alla fine gli albumi fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Lasciare riposare in frigorifero....

Pesce - Caviale di Cupido

Pesce - Caviale di Cupido

Il caviale fresco di buona qualità va accompagnato con crostini tostati. Gli intenditori ammettono appena il burro, mentre vanno assolutamente evitati altri sapori, come il limone, che ne altererebbero il...

Carré di cinghiale al vino rosso

Carré di cinghiale al vino rosso

In un recipiente (non di metallo) preparate la marinata con gli odori e le verdure tagliati grossolanamente, il vino e l'aceto; immergetevi il carré ben lardellato. Coprite con un canovaccio e lasciate marinare...

Chisciol di Sernio (Altavaltellina)

Chisciol di Sernio (Altavaltellina)

Il chisciöl deve essere cucinato in una padella rigorosamente di ferro. Preparare la pastella, mescolando 2 parti di farina di grano saraceno e 1 parte di farina bianca con un po’ di vino, acqua e sale q.b. fino...

Gnocco fritto emiliano

Gnocco fritto emiliano

Impastare la farina con strutto, lievito di birra sciolto in acqua tiepida, e un pizzichino di sale. Lavorare il composto fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica. Farla riposare in luogo fresco ed asciutto per...

Croccante

Croccante

tostare leggermente le mandorle in forno. Sciogliere lo zucchero con 80ml di acqua e cuocere fino a quando non si avrà un caramello scuro. Unire le mandorle calde e mescolare bene con un pizzico di vanillina....

Gelo d'anguria

Gelo d'anguria

Probabilmente le origini di questo piatto dolce risalgano al tempo della dominazione araba della Sicilia. La ricetta dalla quale sembra derivi è il sorbetto, preparazione fatta con la neve raccolta nelle...

Insalata alla moda di Columella

Insalata alla moda di Columella

Mettere l’insalata nel mortaio con menta, ruta, coriandolo, prezzemolo, porro affettato, o, se non è disponibile, cipolla, foglie di lattuga e rucola, timo verde, o nepitella. Aggiungere mentuccia e formaggio...

Gubana friulana

Gubana friulana

Sciogliere il lievito in poco latte tiepido e unire 100g di farina per formare un panetto elastico e liscio. Lasciare lievitare in luogo tiepido. Amalgamare la restante farina con lo zucchero, un pizzico di sale, le...

Ciambella al bergamotto

Ciambella al bergamotto

Ingredienti: Farina - mandorle spellate - zucchero a velo - latte - burro morbido - uova - bustina di lievito - liquore al bergamotto - scorza grattugiata di bergamotto. Preparazione: Tritare le mandorle molto...

Suppa di tartufoli neri di Bartolomeo Scappi

Suppa di tartufoli neri di Bartolomeo Scappi

Il tartufo trionfa nell'Opera dello Scappi, nei mesi nei quali matura la qualità pregiata, proposto nei pranzi e nelle cene fra ottobre e marzo. Rispetto al Messisbugo i tartufi sono serviti verso la fine del...

Pane di Cristo

Pane di Cristo

La sera precedente si prepara un impasto di alousìa, farina e lievito. Si lascia lievitare il composto per tutta la notte in un luogo caldo. Il giorno seguente si aggiungono all’impasto gli altri ingredienti:...

Agnolini della corte di Ludovico II Gonzaga

Agnolini della corte di Ludovico II Gonzaga

In un tegame sciogliere del burro e cuocervi polpa di manzo macinata, assieme a cipolla e vino bianco. In un’altra padella sempre con del burro, rosolare cubetti di pancetta e salamella di suino. Unire le due...

Ravioli di Niccolò Paganini

Ravioli di Niccolò Paganini

Per una libbra e mezza di farina due libbre di buon manzo magro per fare il suco. Nel tegame si mette del butirro, indi un poco di cipolla ben tritolata che soffrigga un poco. Si mette il manzo, e fare che prenda un...

Insalata di patate all’erba cipollina

Insalata di patate all’erba cipollina

Lessate delle patate in acqua bollente salata. Quando saranno ben fredde pelatele e tagliatele a fette. Preparate un condimento emulsionando olio, succo di limone e aggiungendo sale e pepe. Versate le patate in...

Savillum (Catone LXXXXIV)

Savillum (Catone LXXXXIV)

Impostare del formaggio fresco (preferibilmente ricotta romana) con farina, miele e uovo. Versare l’impasto in una teglia unta e passarla in forno caldo per circa trenta minuti. A cottura ultimata cospargere di miele,...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...