NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia e proprietà fagiolo di Sarconi Igp

Il Fagiolo di Sarconi IGP presenta una forma ovale o tondeggiante e si caratterizza per la polpa tenera, che lo rende particolarmente digeribile. Viene prodotto prevalentemente nelle varietà Borlotto e Cannellino, ha colore chiaro e può presentare striature scure.

Storia agrumi del Gargano

Storia agrumi del Gargano

Sulla costa adriatica non ci sono agrumi, con un’unica eccezione: il Gargano. Gli agrumeti rappresentano l'identità culturale di interi paesi. Rodi è ancora il paese dei limoni, Vico e Ischitella sono ancora i paesi...

Food marketing vendere esperienze

Food marketing vendere esperienze

Definiamo l'acquisto di esperienze come quell'atto di consumo dove la persona compra e vive qualcosa di più del singolo prodotto acquistato, della sua sostanza e del suo uso. Una festa come Pasqua o Natale è sempre un...

Formaggi Molise

Formaggi Molise

I fiumi Trigno, Biferno e Fortore, che si scavano il passaggio fra le ondulazioni del Subappennino, scendendo verso il mare segnano il profilo di questa regione. Qui i tratturi per le transumanze di greggi,...

Primitivo di Manduria vino potente ed elegante

Primitivo di Manduria vino potente ed elegante

Recenti studi sul DNA del Primitivo hanno stabilito che le sue origini risalirebbero ai Balcani, ma è certamente in Puglia che si è meravigliosamente radicato nel territorio, dando nella zona intorno a Manduria...

Storia cucina polacca

Storia cucina polacca

Oggi le diverse ricette regionali sono dominate da patate, crauti, cetrioli, farine di cereali, funghi essiccati e marinati e latte acido, ma anche da una grande ricchezza di carne. Tutti i cibi sono preparati in...

Picnic mangiare all’aria aperta

Picnic mangiare all’aria aperta

Colazione o merenda all’aperto durante una gita in campagna o al mare. Così i dizionari definiscono il significato della parola “picnic”, la cui provenienza è piuttosto antica. Sembra infatti, che si tratti di un...

Storia pan di spezie

Storia pan di spezie

La sua lontana origine potrebbe essere indiana o persiana. Gli antichi Greci ne erano golosi: sappiamo che lo chiamavano “melitales”, ma è impossibile stabile quali spezie entrassero in questo impasto di...

7 consigli per diventare gastrosofo

7 consigli per diventare gastrosofo

Come si diviene gastrosofi? Oltre allo studio è indispensabile frequentare le buone tavole. Lo si impara con l'imitazione, gomito a gomito di chi conosce un qualche aspetto alimentare. Regola fondamentale è degustare,...

Capra garganica

Capra garganica

La capra garganica, in dialetto “nustrala” (nostrana), è un’antica razza autoctona originaria del promontorio del Gargano. Ha duplice attitudine, da latte e da carne. Viene allevata allo stato brado ed è...

Dolci regionali italiani

Dolci regionali italiani

La tradizione della pasticceria italiana è una realtà determinata da una complessa combinazione di fattori ambientali e storici: da Nord a Sud alle isole, dal mare alla montagna, dall'antica Grecia al...

Salumi pugliesi

Salumi pugliesi

Sulla tavola pugliese trovano spazio alcuni salumi di Martina Franca molto particolari, come il Capocollo e la Pancetta, che dopo la salagione vengono marinati nel vino cotto, per poi essere affumicati con legno di...

Biroldo della Garfagnana

Biroldo della Garfagnana

Per fare questo antico sanguinaccio si utilizza esclusivamente la testa, che più magra di altri parti del maiale conferisce una consistenza morbida al prodotto. Le spezie che profumano l’impasto di carne e...

Gastrosofia: alla parmigiana, storia di una forma

Gastrosofia: alla parmigiana, storia di una forma

La cucina italiana ha un’impronta fortemente cittadina: fin dal Medioevo, le città hanno costruito attorno a sé, nelle campagne circostanti, un ‘distretto’ politico ed economico basato sul controllo urbano delle...

Capocollo di Calabria Dop

Capocollo di Calabria Dop

Il Capocollo di Calabria DOP è un prodotto di salumeria dalla forma cilindrica, ottenuto dalle carni della parte superiore del lombo dei suini, avvolto in pellicola naturale e legato a mano con spago naturale.

Storia e proprietà nespole

Storia e proprietà nespole

Avete mai pensato di regalare alla vostra amata un rametto di nespole? Potrebbe sembrare un regalo insolito, in realtà secondo la tradizione questi frutti rappresentano la donna virtuosa. Le prime coltivazioni di...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Ciambellone all’olio

Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungere la farina, l’olio, il latte, il lievito, la scorza grattugiata e il succo del limone. Imburrare ed infarinare una stampo da ciambellone o disporre al centro di una teglia un bicchiere rovesciato, quindi versarvi...

Wafer di corte

Wafer di corte

Fare un impasto costituito da farina, zucchero a velo, uova, lievito di birra, e profumo di vaniglia. Cuocerlo velocemente, di volta in volta in piccole quantità, entro appositi stampi a libro, simili ai ferri...

Trippa con la frittata

Trippa con la frittata

Pulire bene la trippa e farla bollire a lungo con tutti gli odori. Tagliare la trippa in piccole listarelle e farla insaporire in un tegame a fuoco lento con cipolla, basilico, aglio, prezzemolo, salvia e rosmarino...

Salsa alessandrina per pesce

Salsa alessandrina per pesce

Ius Alexandrinum in pisce asso - Prendi cipolla tritata e rosolata, pepe, sedano, cumino, origano, semi si sedano, prugne snocciolate, miele precedentemente mescolato con vino bianco, aceto e olio. Pesta e mescola il...

Sfiziosità - Lampascioni con le uova

Sfiziosità - Lampascioni con le uova

Ingredienti: 600 gr di lampascioni - 4 uova - olio d'oliva – prezzemolo - sale. Preparazione: Pulite, lavate, tagliate a fette piuttosto grosse i lampascioni, metteteli in una teglia coperti d'acqua, che cambierete...

Piatti certificati La Locanda del Ghiotto - Roma

Piatti certificati La Locanda del Ghiotto - Roma

Bucatini alla gricia: Ingredienti: 500g di Pasta Spaghetti o Bucatini., Sale, 200g di Guanciale Di maiale (pancetta) se comprato a peso, fatevi tagliare una fetta da mezzo centimetro, lo trovate anche in vaschette...

Dessert - Biancomangiare alla vaniglia

Dessert - Biancomangiare alla vaniglia

Ingredienti: Latte – stecca di vaniglia – mandorle – colla pesce. Preparazione: Bollire il latte con la vaniglia, levarlo dal fuoco, aggiungervi la colla di pesce ammollata, e lasciar raffreddare. Pestare finemente le...

Sfogliata alla crema di Alessandro Manzoni

Sfogliata alla crema di Alessandro Manzoni

Ingredienti: Crema pasticcera – mandorle – cannella – vaniglia – liquore d’amaretto – pasta sfoglia – uovo – zucchero a velo. Preparazione: Fare una crema pasticcera, aggiungervi mandorle sminuzzate, e profumare con...

Conserve d'olive all'antico romana

Conserve d'olive all'antico romana

In epoca Romana con le olive verdi si facevano le colymbadas (letteralmente “le affiorate”), così dette perché galleggiavano in un liquido fatto di una parte di salamoia satura e due parti di aceto. La...

Penne al profumo di menta

Penne al profumo di menta

Tagliate le zucchine a rondelle e cuocetele in una padella in cui avrete fatto soffriggere l'aglio in un filo d'olio EVO, salate,pepate e copritele con un coperchio. Fate cuocere per circa 10 minuti. Nel frattempo...

Miglio gratinato

Miglio gratinato

Tostare in una casseruola 300 g di miglio senza aggiungere olio. Unire 850 ml di brodo freddo, portare a bollore, abbassare la fiamma e cuocere il miglio, coperto, fino ad assorbimento del liquido (circa 20 minuti). A...

Latte rappreso

Latte rappreso

Si ponga in un recipiente di coccio, il latte derivante dalla mungitura delle pecore, (se caldo si rapprenderà prima). Si lasci per alcuni giorni in un luogo ne caldo, ne umido. Il momento in cui si...

Piatti certificati Osteria La Vecchia Frasca - Frascati (RM)

Piatti certificati Osteria La Vecchia Frasca - Frascati (RM)

Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Soffriggere in olio e cipolla le zucchine tagliate a piccoli cubetti e lo speck tagliato alla julienne. Salare e pepare Sminuzzare i fiori di zucca. Scolare la pasta e...

Polenta e musso

Polenta e musso

Sciogliete il lardo in un tegame preferibilmente di alluminio pesante o, ancor meglio, di rame senza l'olio. Appena sciolto unite la carne, fatela insaporire e aggiungete le verdure tritate, lo spicchio d'aglio...

Zucchine fritte con salsa di pane

Zucchine fritte con salsa di pane

Lavate delle zucchine, asciugatele e tagliatele a fette. Friggetele in abbondante olio bollente e quando saranno ben dorate da ambo le parti scolatele e sgocciolatele su carta assorbente. In una ciotola mettete della...

Ghiotta di pescestocco

Ghiotta di pescestocco

Tritate una decina di olive verdi insieme a una cipolla , a due coste di sedano e a un pugnetto di capperi dissalati; soffriggete il tutto in una capace casseruola in abbondante olio evo, aggiungete poi 1,5 lt. di...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...