NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia bignè e pasta choux

Le sue origini sono umili e l'etimologia incerta: pare che il primo uso attestato del termine sia riferito a una tipologia di pane ripieno cotto sotto le ceneri. Due i tipi: fritto o ripieno. Il primo è un dolce di carnevale diffuso in diverse regioni italiane, l'altro è un guscio di pasta choux...

Gastrosofia street food mangiare e bere camminando

Gastrosofia street food mangiare e bere camminando

Capita sempre più spesso di incontrare persone, soprattutto giovani, che bevono per strada, sorbendo bevande calde o fredde (caffè, birra, acqua eccetera) mentre camminano tra un semaforo e l’altro, o si soffermano...

Cuddrireddra di Delia

Cuddrireddra di Delia

A Delia questa parola dal suono duro indica un dolce buonissimo: un biscotto a forma di bracciale il cui nome risale al greco kollura (cioè focaccia, pane biscottato di forma solitamente anulare). Nei...

Salvator Dalì e il surrealismo gastronomico

Salvator Dalì e il surrealismo gastronomico

Sregolato, eccentrico, esagerato, famelico come solo un genio può esserlo. Durante la sua vita ha operato in diversi campi dell'arte: pittore, scrittore, illustratore, scenografo, disegnatore di gioielli e...

Storia dei pasticcini

Storia dei pasticcini

Usare il termine pasticcini o piccola pasticceria per parlare delle primissime preparazioni dolci è sicuramente azzardato: si trattava in realtà di impasti di pane, addolciti con miele, che nel Medioevo...

Mozzarelle, salumi e gelati di bufala

Mozzarelle, salumi e gelati di bufala

Agro Pontino terra di bufale. Da sempre quello della provincia di Latina è un territorio vocato all’allevamento bufalino. E da sempre, oltre al latte, si lavora la carne. A Priverno, ad esempio, ci sono...

Puls antico cibo italico

Puls antico cibo italico

Definire con precisione cosa sia la puls non è possibile: intanto perché non esiste traccia documentaria della sua esatta composizione, e poi perché questo antico cibo italico ha visto più...

Storia cioccolata e cioccolato da bevanda a cibo

Storia cioccolata e cioccolato da bevanda a cibo

Cacahuatl. Così gli antichi maya chiamarono una pianta dell'America centrale i cui noccioli, una volta abbrustoliti, sbucciati, frantumati e ridotti in polvere, erano bolliti in acqua caldissima con l'aggiunta di...

Sfratto dei goym

Sfratto dei goym

Questo dolce è forse tra i prodotti più importanti della tradizione ebraica dei comuni di Pitigliano e Sorano, simbolo dell’incontro fra gastronomia ebraica e maremmana. Oggi in questa zona del...

Storia soprassata o coppa di testa

Storia soprassata o coppa di testa

La prova migliore che del maiale non si butta via nulla è data dall’esistenza della soppressata, salume confezionato con le parti di scarto dell’animale, come coda, testa, lingua, cartilagini. La sua preparazione...

Pollo gusto e analisi sensoriale

Pollo gusto e analisi sensoriale

Il pollo ha fama di essere poco saporito, eppure tiene testa anche a 40 spicchi d'aglio o alle note intense come rosmarino, timo e limone, rivelando in questi casi un gusto carnoso più forte. Nei polli ruspanti, zampe...

Storia di timballi e pasticci

Storia di timballi e pasticci

Il timballo prende il nome dallo stampo che in origine era semplicemente un contenitore cilindrico con il diametro uguale all'altezza. Questo, a sua volta, ha tratto ispirazione dalla cassa armonica, semisferica, di...

Storia proprietà ficodindia

Storia proprietà ficodindia

Orginario dell'America meridionale, era considerato dagli Aztechi, che la chiamavano “Nopalli”, un loro simbolo. Un’antica credenza narra che il popolo Azteco abbia vagato a lungo prima di trovare il luogo dove...

Tortelli di zucca mantovani

Tortelli di zucca mantovani

Si tratta di un piatto di “magro” ed è di rigore e tradizione prepararlo almeno per la Vigilia di Natale. Il costo della preparazione è ridotto e anche le famiglie di modeste possibilità, almeno...

Risicoltura biologica aspetti nutrizionali

Risicoltura biologica aspetti nutrizionali

Le conclusioni di uno studio francese sulla qualità del cibo dimostrano che negli alimenti biologici si trova un livello di contaminazione inferiore poiché l’agricoltura biologica non prevede l’uso di pesticidi....

Mangiare a Trieste

Mangiare a Trieste

La gastronomia triestina vanta anche zuppe dense e nutrienti come la famosa jota, una deliziosa mescolanza di crauti, fagioli rossi, patate, alloro e cumino. Tra le carni, il maiale è il più apprezzato;...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Frittelle alla veneziana

Famose fino al tempo di Marco Polo dove dall’oriente si è imparato a friggere, se vi trovate a Venezia nel periodo di Carnevale non potrete esimervi dall’assaggiare quello che per secoli è stato considerato il dolce nazionale della Repubblica Serenissima. In ogni famiglia, questo evento era...

Piatti certificati Ristorante La Tavernetta - Camigliatello Silano (CS)

Piatti certificati Ristorante La Tavernetta - Camigliatello Silano (CS)

Lessate le patate, sbucciatele e, ancora bollenti, passatele al setaccio. Poi mettetele sul fuoco in una casseruola con un mestolo di brodo vegetale (carote, sedano, cipolla, 2 pomodorini pachino, del porcino a...

Toast Anna Bolena alla cannella e aringa

Toast Anna Bolena alla cannella e aringa

Questo tradizionale spuntino inglese da servire con il tè (sapore dolce ma forte personalità assimilabile alla Bolena), era tenuto in caldo in appositi piatti coperti anche nei college di Oxford e...

Mousse di nocciole e miele

Mousse di nocciole e miele

Ingredienti x 1 porzione: biscotti secci - 125gr yogurt - granella di nocciole - miele di castagno - cannella q.b. Preparazione: versare 2 cucchiaini di yogurt, aggiungere un biscotto sbriciolato. Versare il restante...

Piatti certificati Hostaria San Carlo - Moscazzano (CR)

Piatti certificati Hostaria San Carlo - Moscazzano (CR)

Pulire bene e fiammeggiare i piedini. Bollirli a fuoco dolce nel brodo fatto con la carota il sedano la cipolla, l'alloro e poco sale. Far rosolare l'aglio nell'olio. Unire I pomodori spellati. Insaporire pochi minuti...

Panvinesco pugliese

Panvinesco pugliese

Questa è una ricetta che non ha dosi particolari da rispettare ma viene ancora oggi fatta ad occhio. Mettere in una pentola un litro di vincotto di fichi e, quando sarà bollente, versarvi 3 o 4 cucchiai...

Zuppa di latte e castagne

Zuppa di latte e castagne

Mettere le castagne secche in ammollo per almeno 24 ore. Rosolare, in 6 cucchiai d’olio, l’aglio in camicia, la pancetta tagliata a piccoli cubetti, il peperoncino ed il rosmarino. Scolare le castagne, unirle al...

Riso al latte e cannella

Riso al latte e cannella

Ingredienti: 300 gr. di riso - 1 l di latte – limone - cannella in stecca e sale. Preparazione: Portate all'ebollizione il latte insaporito con una grattugiata di buccia di limone e un pezzetto di cannella. Versate...

Mostarda mantovana

Mostarda mantovana

La mostarda mantovana è una conserva di frutta in cui l'essenza di senape entra come aroma. Qui vengono utilizzate esclusivamente mele cotogne, ma esistono anche versioni tipiche di altre zone basate sulla...

Piatti certificati Trattoria Lo Zampino Addabbo dal 1931 - Gioia del Colle (BA)

Piatti certificati Trattoria Lo Zampino Addabbo dal 1931 - Gioia del Colle (BA)

Tagliare a fette la melanzana, infarinarla, passarla nell’uovo sbattuto e friggerla. Infarinare le fette di podolica, passarle nell’uovo e friggerle. Soffriggere cipolla, carota e sedano e versarvi la passata....

Frustingo

Frustingo

Mettete a bagno in acqua tiepida i fichi secchi per una notte finché non saranno completamente ammorbiditi. Tritateli e aggiungete 50 gr di uva passa ammorbidita in acqua tiepida e strizzata, 50 gr di miele,...

Pizza con ricotta

Pizza con ricotta

Impastate la farina con lo strutto, il sale e il lievito sciolto in acqua calda. Fate lievitare in luogo caldo per circa un'ora. Mettete in una ciotola la ricotta, le uova, lo zucchero, i chiodi di garofano macinati...

Ketchup

Ketchup

1 kg di salsa di pomodoro - 5 Cipolle grosse - 2 spicchi d’aglio - 100 ml di aceto di vino rosso - 1 cucchiaino di senape in polvere - 2 foglie di alloro - 100 gr di zucchero (oppure 100 ml di miele) - 2 cucchiaini di...

Piatti certificati Ristorante Bye Bye Blues - Mondello (PA)

Piatti certificati Ristorante Bye Bye Blues - Mondello (PA)

Minestra d'aragosta con fettuccine spezzettate: Ingredienti per 4 persone. Un'aragosta di circa gr. 800 un mazzetto di aromi (prezzemolo, basilico, sedano etc.), una cipolla tritata, gr. 500 pomodori da sugo pelati e...

Agnolotti alla Cavour

Agnolotti alla Cavour

Per la pasta: Preparare una sfoglia con farina, uova, sale e olio d’oliva. Per il ripieno: Spellate una salsiccia, sminuzzatela e fatela scottare in un tegame affinché avrà perso il suo grasso. Lavate accuratamente...

Salsa reale di Antonio Latini da Fabriano

Salsa reale di Antonio Latini da Fabriano

Ingredienti: Aceto – zucchero – cannella - chiodi di garofano - pepe in grani - noce moscato - scorza di limone - cedro verde. Preparazione: Far bollire l'aceto e lo zucchero a fuoco lento per dieci minuti. Aggiungere...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...