NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Panino con peperoncino

In Europa il peperoncino giunse a fine '400 grazie a Colombo. Appena introdotto ebbe un immediato successo grazie alla sua facile acclimatazione, diventando aroma “popolare” e “spezia infuocata” con la quale sostituire spezie costose come pepe, cannella, noce moscata. Chiamato nelle americhe...

Miel d'Alsace IGP

Miel d'Alsace IGP

Una fama antica ed attuale: la produzione di miele in Alsazia è comprovata fin dal VII secolo; nel corso del XVI secolo sono state pubblicate varie opere, fra le quali ricordiamo un trattato di apicoltura che...

Campania dal Falerno al Taurasi

Campania dal Falerno al Taurasi

Dal punto di vista storico vinicolo la zona più interessante della Campania è situata tra il monte Massico e i Campi Flegrei. Ai piedi del Massico s’installò la tribù Falerna, diventata...

La coscia della zita

La coscia della zita

Si narra che in un periodo compreso tra il 1577 e il 1627, Fabrizio Pignatelli, marchese di Cerchiara di Calabria, esercitasse con assiduità lo jus primae noctis, cioè il diritto di passare la prima...

Cesare Caio Giulio: “de gustibus non disputandum est”

Cesare Caio Giulio: “de gustibus non disputandum est”

Generale e uomo politico romano, nato da famiglia nobile appartenente alla gens Giulia, fu una delle figure più leggendarie e controverse del mondo antico; gettò le basi del futuro sistema imperiale...

Crescia sfogliata

Crescia sfogliata

La crescia sfogliata ha la tipica forma della piadina, un disco rotondo dal colore dorato di pochi millimetri di spessore, rispetto alla quale è arricchita con uova e strutto. Imbandiva le tavole della corte...

Storia cibo di strada dall’antica Roma ad oggi

Storia cibo di strada dall’antica Roma ad oggi

La cultura alimentare ha molto a che fare con le strade. Non solo perché, da quando gli uomini hanno cominciato a viaggiare (cioè probabilmente da sempre), il “cibo di strada” è stato un...

Arance e altri frutti fatati

Arance e altri frutti fatati

In una classifica dei frutti più appetiti la mela si vede contendere il primato da almeno due rivali, l'arancia e il melograno. In tutte e tre talvolta si nasconde addirittura una principessa. È...

Storia cucina dell'India

Storia cucina dell'India

Il subcontinente indiano vanta una cultura gastronomica molto antica, della quale troviamo traccia fin dai tempi della Civiltà della Valle dell’Indo, sviluppatasi intorno al 2500-1500 a.C., come testimoniano I...

San Matteo l'equinozio e il fico

San Matteo l'equinozio e il fico

I fichi sono il frutto di una pianta originaria del Medio Oriente, il Ficus carica, appartenente alla famiglia delle Moraceae. La sua coltivazione si è sviluppata in tutto il mondo e nel bacino mediterraneo...

Cibo e classi sociali

Cibo e classi sociali

I trattati di alimentazione medievali scendono in minuti dettagli quando si descrivono i capitoli dei cibi per i ricchi. Base della nutrizione erano: “buon pane di frumento cotto il giorno precedente, carne arrostita...

Caffè di lupini

Caffè di lupini

“Nonostante la scarsità di terreno e di humus che ricoprono le rocce di porfido, crescono pressoché tutti i tipi di cereali e patate, nonché il tanto rinomato cavolo cappuccio; si coltiva anche un...

Bucatini e fettuccine laziali

Bucatini e fettuccine laziali

Antica e varia è la cucina dei primi piatti laziali. La tradizione fa risalire agli etruschi i “tonnarelli” (simili ai pici toscani), mentre preparazioni come la pasta con ceci o fagioli sono ereditate dalla...

Vezzena

Vezzena

Essenze dell’altopiano e lunga stagionatura sono le caratteristiche uniche del Vezzena. La tecnica è quella classica dei formaggi semigrassi alpini. Le forme vanno in stagionatura su assi di legno, dove, una...

Storia uve da tavola

Storia uve da tavola

In Italia è stato dopo l'unità del paese che si cominciano a distinguere le uve da vino rispetto a quelle da mensa, ma la storia dell’importanza anche simbolica dell’uva è molto antica. Nelle...

Pani tradizionali delle Marche

Pani tradizionali delle Marche

Le Marche sono una terra dove i pani, le focacce e i dolci lievitati creano le mille facce di una gastronomia che ha saputo utilizzare l'abbondanza di frumento. Ogni paese lo ha fatto a modo suo, sfruttando...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Spaghetti all’amatriciana

Eliminare la cotenna dura e tagliare il guanciale a dadini o listarelle. Mettere in una padella a soffriggere con l'olio, aggiungere il peperoncino tritato. Non appena la parte grassa del guanciale diventa lucida sfumare con il vino bianco ed evaporare. Quando il vino sarà sfumato, scolate...

Frittatine dolci al latte

Frittatine dolci al latte

Unire delle uova con un po’ di latte ed olio. Mettere dell’olio in una padella e quando sarà ben caldo versarvi la miscela preparata. Giunti a fine cottura, adagiare la frittatina in un piatto e spalmarla di...

Piatti certificati Ristorante Bacco - Samara (Federazione Russa)

Piatti certificati Ristorante Bacco - Samara (Federazione Russa)

Saltare i tagliolini nel burro. Scavare la mezza forma di parmigiano (che sucessivamente potra’ essere riutilizzta, proteggendola con pellicola e conservando in frigorifero). Flambare il fondo della mezza forma con un...

Befanini biscotti della tradizione

Befanini biscotti della tradizione

Gradevoli biscotti dalle diverse forme rotondeggianti e allungate, che venivano preparavano in occasione della festa della Befana. Con queste delizie si riempivano dei canestri ornati da carta colorata e la tradizione...

Menù del Re Parmigiano-Reggiano

Menù del Re Parmigiano-Reggiano

Aperitivo: scaqlie del formaggio e un flùte di spumante freddo. Antipasto: pezzetti del formaggio adagiati su un piatto da portata con olive e dadini di prosciutto crudo. Primo: il formaggio grattugiato come...

Savoro

Savoro

Si infarinano le sarde, precedentemente eviscerate e lavate, e si friggono in olio di oliva bollente. In un recipiente a parte si prepara la marinata mescolando tutti gli ingredienti. In una teglia da portata si...

Tortellini di Paolo III

Tortellini di Paolo III

Preparare un impasto con farina, uova e un pizzico di sale, affinché risulti morbido, e lasciarlo riposare coperto da un canovaccio. Tagliare a pezzetti dei fegatini di pollo cotti brevemente nel burro, e farne...

Zuppa pavese alla moda di Francesco I

Zuppa pavese alla moda di Francesco I

In un tegame sciogliere il burro e dorare il pane da ambo le parti. Nel frattempo far bollire il brodo e schiumarlo. Adagiare due fette di pane abbrustolito su ogni piatto fondo, e due uova sgusciate facendo...

Oca ripiena alla d’Artagnan

Oca ripiena alla d’Artagnan

Charles de Batz-Castelmore conte d'Artagnan è stato immortalato da Alexander Dumas padre fra i protagonisti del romanzo storico “I Tre Moschettieri”. Spadaccino realmente vissuto, fu moschettiere e fidato...

Ravioli in bianco di Mastro Martino

Ravioli in bianco di Mastro Martino

Mastro Martino propone degli gnocchi di formaggio (che lui chiama ravioli in bianco) fatti con provatura (simile alla mozzarella o al fior di latte), burro, zenzero, bianchi d’uovo e farina (per legare l’impasto)....

Vermicelli alle vongole

Vermicelli alle vongole

Questa è una preparazioni del duca di Buonvicino , estratta dal suo “Trattato di cucina teorico pratica”. Ingredienti: Vongole – vermicelli – prezzemolo – olio d’oliva – sale - pepe. Preparazione: lavare sotto...

Galani (Crostoli)

Galani (Crostoli)

Dolce della tradizione veneta, in questo periodo, sono i “galani” o crostoli. A seconda della regione vengono chiamati in diverso modo: “chiacchere” in Lombardia, “bugie” in Piemonte e “cenci” in Toscana per esempio....

Piatti certificati Ristorante Del Golfo - Salerno

Piatti certificati Ristorante Del Golfo - Salerno

Lessare i cavatelli in acqua bollente Durante il tempo di cottura della pasta preparare la salsa in una terrina mettere i gherigli di noci grossolanamente tritate e aggiungere, aglio tritato finemente assieme alle...

Sfiziosità - Salsa di senape con miele e vino

Sfiziosità - Salsa di senape con miele e vino

Ingredienti: Senape - miele - vino bianco. Preparazione: In una ciotola si mescola insieme senape, miele e si aggiunge il vino finché la salsa non raggiunge la consistenze desiderata...

Couscous alle sette verdure

Couscous alle sette verdure

Scolate dei ceci, metteteli in una pentola riempita d’acqua a metà, e aggiungete zafferano, cipolle e pomodori. Portate ad ebollizione, aggiungete dell’olio d’oliva e del burro e lasciate cuocere coperto per...

Oca arrosto col sedano (Oca rósta col sèano)

Oca arrosto col sedano (Oca rósta col sèano)

Dopo aver pulito e fiammeggiato accuratamente l’oca, elimino le interiora, la lavo bene all’esterno e all’interno. Riempio quindi il ventre con una parte di sedano, carote e cipolle, tutti tagliati a pezzi, salvia e...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...