NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Cotechino Modena IGP e panino

Il Cotechino Modena IGP è un preparato di carne dalla forma cilindrica, costituito da una miscela di carni suine insaccata in involucri naturali o artificiali. Deve essere facilmente affettabile e tenere la fetta. Al taglio le fette si devono presentare compatte, con granulometria...

Bottiglia piena di misteri

Bottiglia piena di misteri

Nell’antichità, il trasporto e la conservazione del vino erano fatti in anfore di terracotta per le grandi quantità, e in otri di pelle per quelle piccole. Un miglioramento si ebbe con l’invenzione della...

Pinzimonio di verdure fresche

Pinzimonio di verdure fresche

Con questa parola, proveniente probabilmente dal verbo “pinzare” (pungere, essere piccante) s’indica l'uso di mangiare delle verdure crude intinte in olio d’oliva e sale (a piacimento con l’aggiunta di pepe e aceto),...

Tartufi in tavola

Tartufi in tavola

Il tartufo ha avuto in cucina un posto d’eccellenza fin dall'antichità. Rappresentava una pietanza ricercata e pagata a peso d'oro da ricchi e nobili. I romani che ne erano molto ghiotti, lo chiamavano...

Trippa simbolo italiano

Trippa simbolo italiano

C’è un piatto che forse più di ogni altro, da 150 anni a questa parte, ha unito l’Italia: la trippa. È la bandiera che sventola sulla tavola tricolore dalle Alpi a Capo Passero, dal Gargano a Capo...

Ficodindia dell’Etna Dop

Ficodindia dell’Etna Dop

Il Ficodindia dell’Etna DOP presenta una forma ovoidale, è ricoperto di spine e si caratterizza per la polpa succosa. Di colore variabile dal giallo all’arancio, fino al rosso, è il frutto di una pianta...

Crescione pianta per l’olfatto

Crescione pianta per l’olfatto

Vi sono tre differenti piante erbacee comunemente chiamate crescione: il crescione d’acqua “Nasturtium officinale”, il crescione inglese o crescione comune o agretto “Lepidum sativum” ed il crescione dei prati...

Storia dell'alimentazione: Preistoria all'età del Ferro

Storia dell'alimentazione: Preistoria all'età del Ferro

Testo di Massimo Vidale - Istituto Centrale per il Restauro - Roma Ministero Beni e Attività Culturali. Cibo e alimentazione fanno parte di quegli argomenti che sembrano fatti apposta per suscitare polemiche e...

Storia del Vino

Storia del Vino

La parola vino è antichissima e gli etimologi discutono se farla derivare da una radice del sanscrito “venas” (piacevole) da cui Venus (Venere), oppure dall’antico ebraico “iin” che attraverso il greco “oinos”,...

Pani tradizionali Piemonte

Pani tradizionali Piemonte

Cosa mangiavano i Savoia? Sicuramente anche pane, influenzato dall’arte bianca francese, ed identificato con forme affusolate come quella del friabilissimo grissino. Carla Alberto diede il suo nome ad uno pagnotta...

Canestrato Pugliese Dop

Canestrato Pugliese Dop

l Canestrato Pugliese DOP è un formaggio prodotto con latte di pecora, a pasta dura. Ha forma cilindrica, la crosta è di colore marrone tendente al giallo, più o meno rugosa, dura e spessa.

Salvaguardare la biodiversità del riso

Salvaguardare la biodiversità del riso

In Italia si coltivano circa 150 varietà di riso, il consumatore ne conosce meno di una decina che sono poi quelle storiche: Arborio, Carnaroli, Vialone nano, Roma, Maratelli. Sulle confezioni di riso...

Maria de’ Medici e la cerimonia nuziale senza re

Maria de’ Medici e la cerimonia nuziale senza re

Dopo un'infanzia e un'adolescenza normali, offuscate però prima dalla morte della madre e poi da quella improvvisa e misteriosa del padre, il granduca di Toscana Francesco I, alla "tarda" età...

Vita di Smierd (Medioevo Russo) - Aldo C. Marturano

Vita di Smierd (Medioevo Russo) - Aldo C. Marturano

Questo volume scritto da Aldo C. Marturano è il tentativo di descrivere la vita di tutto un anno di un contadino del medioevo russo, dall'arrivo degli slavi nell'Europa del nordest intorno al VII sec. d.C. fino alla...

Frattaglie e coraggio

Frattaglie e coraggio

La passione che gli Etruschi avevano per il fegato e le frattaglie (rigaglie se riferite a volatili o affini) è comune con molte società. Un vecchio racconto Irlandese narra con dovizia di particolari...

Storia della segale

Storia della segale

La segale (Secale cereale) è un tipo di cereale diffuso nelle zone temperate. Viene seminata in settembre/ottobre e raccolta tra la fine di giugno e gli inizi di luglio. La segale si adatta meglio del grano ai...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Hummus - crema di ceci

Mettere in una casseruola i ceci (scolati) e coprili con acqua; fare bollire per 10 minuti a fuoco vivo e per altre 2 ore a fuoco basso. A cottura ultimata scolare i ceci e conservare 30 cl dell’acqua di bollitura. Fare una passata con ceci, tahin, spicchi d’aglio, succo di limone, sale e pepe,...

Monte bianco o mont blanc

Monte bianco o mont blanc

Incidere e sbollentare le castagne per sgusciarle ed eliminare le pellicine. Mettere le castagne in una casseruola e ricoprire con il latte, lo zucchero semolato e la vaniglia. Cuocere a fuoco moderato per circa 1...

Frittelle di Scappi

Frittelle di Scappi

La prima ricetta ufficiale delle frittelle alla veneziana, tipiche delle feste carnevalesche rinascimentali delle classi superiori, è attribuita a Bartolomeo Scappi (cuoco personale di papa Pio V) ed autore del...

Torta Mozart

Torta Mozart

Amalgamare burro, tuorli d’uovo e zucchero fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungervi rhum, caffé, cacao in polvere, scorza di limone grattugiata e del caffelatte avendo cura di sposare tutti gli...

Artolagano

Artolagano

E’ un’impasto legato alla civiltà ellenica. Può essere realizzato partendo dalla pasta del pane, alla quale si aggiunge latte, olio, strutto, pepe, sale e vino. Dopo aver amalgamato questi ingredienti,...

Salsa - Miscuglio di Venere

Salsa - Miscuglio di Venere

“Toy de pevere onza una e una de cinamo e una de zenzevro e mezo quarto de garofali e un quarto de zafferano.” Queste spezie macinate insieme, e ridotte in piccoli grani se non addirittura in polvere, risulteranno un...

Piatti certificati Agriturismo Casale nel Parco dei Monti Sibillini - Norcia (PG)

Piatti certificati Agriturismo Casale nel Parco dei Monti Sibillini - Norcia (PG)

Se usate le acciughe sotto sale raschiatele leggermente, sciacquatele, asciugatele e spinatele. Pulite i tartufi con uno spazzolino sotto il getto dell’acqua per eliminare ogni traccia di terra e grattugiateli....

Salsa de Bechamel (Besciamella) - Storia della gastronomia

Salsa de Bechamel (Besciamella) - Storia della gastronomia

Fate sciogliere del burro in una casseruola, aggiungete delle farina e sempre rimestando, cuocete per pochi minuti, facendo attenzione a che la farina non prenda colore. Unite al composto del latte bollente...

Piatti certificati Taverna del Cacciatore - Castiglione dei Pepoli (BO)

Piatti certificati Taverna del Cacciatore - Castiglione dei Pepoli (BO)

Sbattere brevemente gli albumi al fine di renderli liquidi, unire man mano la panna liquida, il sale il pepe, odore di noce moscata e il parmigiano. Riempire 4 stampini monoporzioni e cuocere a bagno maria per circa...

Baccalà alla vincentina

Baccalà alla vincentina

La "Venerabile Confraternita del baccalà alla vicentina" suggerisce una ricetta che e' il frutto di studi e di comparazioni tra le numerose ricette in auge nei ristoranti e nelle trattorie piu' famose...

Crostini Paese della Cuccagna

Crostini Paese della Cuccagna

Questa pietanza, sogno del Paese della Cuccagna, dev'essere realizzata con grassa abbondanza. Eccovi la preparazione dei crostini con salsiccia e stracchino. Spellate delle salsicce, sbriciolatele in una ciotola...

Filetti di merluzzo alla mediterranea

Filetti di merluzzo alla mediterranea

Prendete un tegame dai bordi bassi o una padella, e versateci qualche filo d'olio. Unite la cipolla tagliata tritata, e fate rosolare a fuoco medio finché non sarà imbiondita...

Piatti certificati Ristorante Al Fogher - Piazza Armerina (EN)

Piatti certificati Ristorante Al Fogher - Piazza Armerina (EN)

Tritare l’erba cipollina e, farla appena appassire in poco olio e qualche cucchiaio di acqua bollente. Quando saranno morbidi, unire i gamberi, sgusciati e tagliati in due o tre pezzi, lasciarli sul fuoco per un...

Zuppa al sommacco - Muhammad Al-Baghdadi

Zuppa al sommacco - Muhammad Al-Baghdadi

Taglia carne grassa in pezzi di media grandezza e mettili nel tegame aggiungendo un poco di sale aromatizzato. Fai bollire finchè è quasi cotta rimuovendo bene la schiuma. Gettaci bietola tagliata della...

Crostata di pesche del Re Sole

Crostata di pesche del Re Sole

Leggenda narra che Luigi XIV amasse, per addolcire le amarezze degli intrighi di corte, degustare questa golosità. Preparare della pasta frolla e stenderla col matterello in modo da ottenere un disco. Foderarvi...

Patate con i funghi

Patate con i funghi

Mettete i funghi secchi a rinvenire in acqua tiepida, cambiate l'acqua un paio di volte e poi lasciateli in ammollo per 20 minuti. Sbucciate le patate e tagliate a fettine sottili. Fate rosolare l'aglio in una padella...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...