NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Aglio di Voghiera DOP

L'Aglio di Voghiera DOP ha bulbi bianchi, luminosi e uniformi, raramente striati di rosa, dalla forma rotondeggiante, regolare e compatta, leggermente appiattita nel punto d'inserimento dell'apparato radicale. A sua volta il bulbo è costituito da bulbilli di numero variabile, compatti fra...

Cumino aromatizzante biblico

Cumino aromatizzante biblico

I piccoli semini scuri del Cuminum cyminum, sono molto simili a quelli del finocchio dal quale differiscono per la forma, più sottile e allungata, per il colore, che tende al terra bruciata e non al...

CORSICA la genuina

CORSICA la genuina

Gli ingredienti di base della cucina corsa sono quelli provenienti dalle risorse locali, di conseguenza questa gastronomia corsa vanta un alto livello di genuinità. Formaggi, salumi, carni e pesce sono spesso...

Cucchiaio e buone maniere

Cucchiaio e buone maniere

Il termine "cucchiaio" proviene dal latino “cochlea” (conchiglia, chiocciola), forse perché il guscio di questi animali rappresentò il primo strumento naturale usato dall’uomo per portare i...

Legumi presso gli antichi Greci

Legumi presso gli antichi Greci

Anche i legumi rientravano nella dieta del greco antico per la loro sapidità ed il loro alto valore nutritivo. Zuppe di legumi misti, le cosiddette “panspermià”, venivano offerte alla Grande Madre...

Assalto dei gamberi della Louisiana

Assalto dei gamberi della Louisiana

L’assalto dei gamberi della Louisiana ? …. puo’ felicemente finire in pentola ! In questi giorni estivi la gente in vacanza ha piu’ tempo per leggere ed i giornali fanno il possibile per riempire le loro pagine con...

Carciofo storia e significati

Carciofo storia e significati

Originario del Medioriente, il carciofo selvatico ha costituito fin dall'antichità un prodotto importante per i fitoterapisti di Egizi e Greci, ma pare che altrettanto antico sia il suo impiego nella cucina....

Biscotto di Ceglie

Biscotto di Ceglie

A Ceglie Messapica, piccola capitale gastronomica dell'area, da centinaia d'anni si produce un biscotto a base di pasta di mandorle, il piscquett'l, che per i cegliesi rappresenta una sorta di simbolo cittadino. Si...

Broccolo aprilatico di Paternopoli

Broccolo aprilatico di Paternopoli

Da secoli il territorio di Paternopoli è dedito alle coltivazioni orticole, la sua fama dovuta ai suoli fertili e alle numerose sorgenti d'acqua è menzionata già durante il '700 nelle relazioni...

Peperoncino il piccante

Peperoncino il piccante

Secondo alcuni, il suo nome scientifico latino "Capsicum" deriva da "capsa", che significa scatola, riferendosi alla forma del frutto (una bacca) che ricorda una scatola con dentro i semi. Altri...

Cotogne e cotognate

Cotogne e cotognate

Sotto questo termine si raggruppano numerose varietà di frutti, la cui coltivazione spontanea trova origini nel Medio Oriente (Iran, Mar Caspio). Le tipologie si dividono in due gruppi: a forma rotondeggiante o...

Grassi da cucina in via d'estinzione

Grassi da cucina in via d'estinzione

Nel corso dell’evoluzione storica della gastronomia sarda, diversi sono i grassi, sia animali che vegetali, utilizzati quali ingredienti nella preparazione delle pietanze. Alcuni oli sono caduti in disuso, mentre...

Schiacciatina mantovana

Schiacciatina mantovana

Al tempo dei Gonzaga i fornai mantovani cocevano già le "schizzadas", considerate le antenate delle schiacciatine. "Hic quoque fornari schizzadas atque fugazzas", è il verso del...

La qualità nella ristorazione

La qualità nella ristorazione

Se si potessero fare statistiche sulle parole più spesso utilizzate in determinate epoche storiche, probabilmente questa nostra sarebbe l'epoca della "Qualità". Tutto deve essere di...

La simbologia all'origine della cucina?

La simbologia all'origine della cucina?

A partire dal Neolitico, gli sviluppi tecnici ed economici consentono molteplici e svariate modalità di conservazione e di preparazione degli alimenti. A cominciare da questo periodo le scelte alimentari si...

Dioniso o Bacco e il vino

Dioniso o Bacco e il vino

Per i Greci Dioniso, per i Romani Bacco, era il dio del vino e dell’estasi. Secondo la versione più diffusa del mito, Dioniso era nato dall’unione di Zeus con Semele, figlia di Cadmo, re di Tebe. Zeus per...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Pancake

Mescolare la farina, il lievito, lo zucchero e il sale. Montare gli albumi a neve e sbattere leggermente i tuorli. Unire l’olio al latte. Amalgamare tutti gli ingredienti insieme lasciando alla fine gli albumi fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Lasciare riposare in frigorifero....

Menù del Re Parmigiano-Reggiano

Menù del Re Parmigiano-Reggiano

Aperitivo: scaqlie del formaggio e un flùte di spumante freddo. Antipasto: pezzetti del formaggio adagiati su un piatto da portata con olive e dadini di prosciutto crudo. Primo: il formaggio grattugiato come...

Sancocho dominicano

Sancocho dominicano

In una pentola grande si mette un poco d’olio (2 cucchiai e mezzo) e un poco di zucchero (mezzo cucchiaio) a fuoco alto. Si mette la carne tutta assieme perché si ammorbidisca un poco, e si lascia...

Piatti certificati Ristorante Spago - Mosca (RU)

Piatti certificati Ristorante Spago - Mosca (RU)

In una pentola di rame (paiolo) o di ghisa, introdurre 1/2 kg di riso rigorosamente "vialone nano", e acqua bollente a coprire il riso. Chiudere con il coperchio e aspettare che inizi a bollire, dopo di che...

Fegatini di pollo alla salvia e sapa

Fegatini di pollo alla salvia e sapa

Ingredienti: 400 g. di fegatini, 50 g. di burro, salvia a foglie, 3 cucchiai di sapa, sale e pepe. Preparazione: Sciogliere il burro in una padella, aggiungere le foglie di salvia, i fegatini interi o a pezzi, e la...

Spaghetti alla Vittorio Emanuele II

Spaghetti alla Vittorio Emanuele II

Rosolate del prosciutto cotto tagliato a striscioline nel burro e nello strutto, sgocciolatelo e tenetelo in caldo. Fate imbiondire una cipolla ben tritata nel fondo di cottura, unite dei funghi freschi affettati, e...

Oca ripiena alla d’Artagnan

Oca ripiena alla d’Artagnan

Charles de Batz-Castelmore conte d'Artagnan è stato immortalato da Alexander Dumas padre fra i protagonisti del romanzo storico “I Tre Moschettieri”. Spadaccino realmente vissuto, fu moschettiere e fidato...

Piatti certificati Ristorante Zi' Caterina - Pompei (NA)

Piatti certificati Ristorante Zi' Caterina - Pompei (NA)

Pulire i calamaretti e lessarli in acqua salata. In un recipiente metallico, versare i fagioli con il proprio sugo, quindi condirli con: calamaretti, aglio, olio, sale, prezzemolo, pepe. Mescolare e lasciare...

Koshari egiziano

Koshari egiziano

E’ un piatto tipico della terra dei faraoni offerto dai venditori ambulanti nelle strade. INGREDIENTI: 3 grosse cipolle (tagliate a fette),1 litro di acqua, olio d’oliva 2 tazze di riso, 2 cucchiaini di sale, 1 tazza...

COCKTAILS O/W

COCKTAILS O/W

Old Fashioned: Posare sul fondo di un bicchiere old fashioned un quarto di zolletta di zucchero bagnata con Angostura Bitter. Far sciogliere con uno spruzzo di soda water. Colmare il bicchiere con ghiaccio e versare 5...

Tegole d’Aosta

Tegole d’Aosta

Tritare nocciole e mandorle, aggiungervi farina, una bustina di vanillina, albumi montati a neve, ed amalgamare bene il tutto. Mettete il composto in una tasca di tela, e in una placca imburrata formate mucchietti...

Moretum apiciano

Moretum apiciano

Polverizza e omogeneizza 10 foglie di menta verde, 5 piante di coriandolo, 2 costole di sedano con tutte le foglie, 10 grani di pepe con altrettanti di ligustico. Grattugia una forma di pecorino grasso non troppo...

Cavolfiori in salsa alla moda dello Stefani

Cavolfiori in salsa alla moda dello Stefani

Per il cavolo: Pulire e lavare un cavolfiore, dividerlo in tante cimette, lessarlo in acqua salata e scolarlo leggermente al dente. Per la salsa: Nel frattempo in un tegamino saltare con un po’ di burro dei pistacchi...

Spaghetti aglio olio e peperoncino

Spaghetti aglio olio e peperoncino

Ingredienti: 350 g di spaghetti sottili - 4 spicchi d'aglio - 1 dl di olio extravergine di oliva -1 peperoncino senza semi - prezzemolo tritato q.b. Preparazione 5 minuti per la preparazione + 12 minuti per la...

Piatti certificati Ristorante Da Vito - Sennori (SS)

Piatti certificati Ristorante Da Vito - Sennori (SS)

In una pentola con due litri d'acqua e un pugno scarso di sale, mettete "a crudo" 450 gr di fagioli borlotti (surgelati o messi a bagno da almeno un giorno), 3 patate sbucciate e tagliate a pezzettini...

Spaghetti alla puttanesca

Spaghetti alla puttanesca

Fate rosolare l'aglio nell'olio, quando questo sarà imbiondito unitevi i capperi, le olive snocciolate, i pomodori pelati, il peperoncino e l'origano. A cottura ultimata completate la salsa con il prezzemolo...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...