NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia del pesto

Il mortaio era uno strumento indispensabile per Apicio che ha ben anticipato il nostro frullatore e lo utilizzava per realizzare delle salse con erbe fresche. Lo pseudo-Virgilio ci lasciò traccia della salsa Moretum, che è una ricetta di formaggio con le erbe: “il contadino Simulo raccoglie...

Stili di birra e cibo

Stili di birra e cibo

Per la maggior parte degli Italiani la birra è una bevanda bionda, moderatamente alcolica, con bollicine e abbondante schiuma. Esistono centinaia di birre differenti e ogni cibo può avere quella che gli...

Lardo di Colonnata IGP

Lardo di Colonnata IGP

Il Lardo di Colonnata IGP è un prodotto di salumeria dalla forma solitamente rettangolare, con uno spessore di almeno tre centimetri, ottenuto dai tagli di carne suina corrispondenti allo strato adiposo che...

Tradizione cucina Trentino Alto Adige

Tradizione cucina Trentino Alto Adige

Anche se sorelle, la cucina trentina e quella dell’Alto Adige vanno considerate separatamente. Trento ha una tradizione gastronomica fatta da una cucina di sopravvivenza, affiancata dai pranzi fastosi del tempo del...

Storia della mortadella

Storia della mortadella

La mortadella è un salume italiano le cui origini oltre che in Emilia Romagna si possono rintracciare su buona parte del territorio nazionale. In passato infatti si producevano varie tipologie di mortadelle dai...

Lenticchia di Santo Stefano di Sessanio

Lenticchia di Santo Stefano di Sessanio

Cresce oltre i mille metri, solo sulle pendici del Gran Sasso, nei territori incontaminati del Parco Nazionale. E’ piccola e molto saporita: una minuscola lenticchia di pochi millimetri di diametro, globosa e di...

Tabernae, Popinae e Caopunae

Tabernae, Popinae e Caopunae

Erano diversi i locali pubblici che agli occhi della povera gente simboleggiavano i piaceri dell'antica Roma. - La "taberna" (taberna vinaria) era più che altro una bottiglieria in cui si poteva bere...

Logudoro e la sua gastronomia

Logudoro e la sua gastronomia

Il Logudoro è ciò che resta dell’antico Giudicato di Torres, la cui capitale fu Ardara. Un territorio dove si consumarono importanti eventi storici. Nella bellissima chiesa, Nostra Signora del Regno di...

Cucina Futurista: regole del pranzo perfetto

Cucina Futurista: regole del pranzo perfetto

1. Un'armonia originale della tavola (cristalleria vasellame addobbo) coi sapori e colori delle vivande. 2. L'originalità assoluta delle vivande. 3. L'invenzione di complessi plastici saporiti, la cui armonia...

Tradizione del sapore acido

Tradizione del sapore acido

L'elevata acidità può segnalare la presenza di un cibo degradato, «andato a male», cioè incorso in un processo che può aver favorito la produzione di sostanze potenzialmente nocive. Ancora oggi è rimasto l'uso del...

Il Chisciol piatto tiranese

Il Chisciol piatto tiranese

Chi l’avrebbe mai detto?! Il chisciöl, piatto tipico del tiranese a base di grano saraceno è tornato alla ribalta! Questo “piatto povero”, che da molti anni sembrava essersi eclissato e di cui solo le...

Neve e neviere

Neve e neviere

In questi giorni, caratterizzati dal gelo e dalla neve, il mio pensiero corre indietro sulle ali della fantasia,quando questo batter di denti era considerato benedizione! Negli anni in cui la parola frigorifero non...

Datteri i frutti della vittoria

Datteri i frutti della vittoria

La palma da datteri ha origine africana e mediorientale. Il suo nome proviene dal greco "daktilos" (dito) per la forma che ricorda una falange. Considerata la prima pianta coltivata dall'umanità,...

Pane e pomodoro

Pane e pomodoro

Ingredienti una fetta di pane abbruscato, un pomodoro fresco. Tagliato in due, il pomodoro si sfrega sul pane e gli dà un colorino rosso pallido. Volendo, si può aggiungere una sfregatina di aglio....

Finger food emozioni sensoriali

Finger food emozioni sensoriali

Per parlare della bontà e del consenso sempre maggiore che presso i consumatori contemporanei stanno ottenendo i finger foods, ossia quei cibi in piccole porzioni singole mangiati senza l’uso delle posate,...

Vino degli Etruschi

Vino degli Etruschi

Questo prodotto della terra appartiene, insieme al pane e all’olio, agli elementi base della nostra cultura gastronomica. Ripercorrere la storia del vino significa scrivere la storia dell'uomo. Sapere e Sapore,...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Moussaka

Tritate la cipolla e fatela appassire in padella in 6 cucchiaio di olio. Unite la polpa di agnello e fate rosolare e insaporire. Bagnate poi con il vino e fate evaporare. Salate leggermente. Aggiungete la salsa pomodoro e fate cuocere per circa 10 minuti. Nel frattempo tagliate le melanzane a...

Bollito misto alla moda Romana

Bollito misto alla moda Romana

In una casseruola piena d’acqua, aggiungere per aromatizzare: cipolla, sedano, aglio, carota, prezzemolo, molto pepe, aceto e sale. Quando l’acqua comincia a bollire, inserire pezzi di vari animali, come: guance,...

Cotognata al limone

Cotognata al limone

Lavate e asciugate delle mele cotogne e mettetele intere in una pentola sul fuoco con abbondante acqua, unitamente a del succo di limone. Lasciate cuocere, per le mele di medie dimensioni sarà necessaria un'ora...

Crema di fagioli

Crema di fagioli

Fai bollire dei fagioli macinati e ben mondati, getta via l’acqua ed aggiungine di fresca, metti sale abbastanza e poni i fagioli coperti sul fuoco. Lasciali bollire finché non diventino crema e poi levali dal calore,...

Piatti certificati Ristorante Al Primo Piano - Foggia

Piatti certificati Ristorante Al Primo Piano - Foggia

Sciacquate abbondantemente il grano in acqua fresca, mettetelo in un tegame ricoperto con acqua e cuocetelo per circa 30’. Terminata la cottura eliminate l’acqua e lasciatelo raffredare. In un recipiente condite il...

Zuppa Regina di La Varenne

Zuppa Regina di La Varenne

Questa la versione della zuppa regina di La Varenne. Prepara mezzo pollo arrosto e separa la carne dalle ossa. Poi piglia delle mandorle, pestale e cuocile in un brodo buono con un rametto di rosmarino, un ciuffo di...

Tortini al caffè e scaglie di cioccolato

Tortini al caffè e scaglie di cioccolato

Sbattere con una frusta elettrica il burro con lo zucchero fino a renderlo cremoso. Aggiungere le uova, il latte ed il caffè quindi amalgamare il tutto energicamente. Versare la farina, il lievito e continuare a...

Ambra Grigia

Ambra Grigia

Prendi due libbre di zucchero doppiamente raffinato, pestalo e setaccialo molto finemente e allo stesso modo fai con un po’ di fecola e mescolala assieme, sbatti sei chiare d’uovo e aggiungi un po’ di gomma arabica...

Buglione di pesce

Buglione di pesce

“Pesce misto, di fiume e di mare, si faccia lessare. Con prezzemolo, mollica di pane secco e noci, si faccia bollire. Al pesce si aggiungano durante la cottura spezie forti (garofano, zenzero, pepe ecc.) e dolci...

Crostata di formaggio (chaschuechli)

Crostata di formaggio (chaschuechli)

Ingredienti: 450 g di pasta sfoglia scongelata, 1 spicchio di aglio, burro, 300 g di Emmentaler grattugiato, 125 g di Gruyère grattugiato, 75 g di Appenzeller grattugiato, 2 cucchiai di formaggio fresco (per...

Sbrisolona dal tacuinum de' dolci

Sbrisolona dal tacuinum de' dolci

Mischiare le farine e unire le mandorle tritate, lo zucchero, la vaniglia, la scorza grattugiata del limone, i tuorli, un pizzico di sale e per ultimi il burro con lo strutto. Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere...

Biscotti di Thiesi - Sos biscotos tiesinos

Biscotti di Thiesi - Sos biscotos tiesinos

Separate tuorli dagli albumi. Sbattete con la frusta i tuorli con 10 g di zucchero fino a montarli bene. Poi montate gli albumi a neve con 50 g di zucchero partendo da una velocità bassa e man mano aumentate....

Budino di riso - Tacuinum de' Dolci

Budino di riso - Tacuinum de' Dolci

Portare ad ebollizione il latte con un pizzico di sale e la scorza dell’arancia. Cuocere il riso nel latte, aggiungere lo zucchero e il burro. Lasciare raffreddare e unire i pistacchi tritati, i tuorli e gli albumi...

Pinza de lat trentina

Pinza de lat trentina

Questo dolce trentino è figlio della povertà, di una capacità delle massaie di creare quasi dal nulla, da pane raffermo e latte, una gustosa merenda, ancora oggi molto apprezzata pur con le...

Angelica elisir degli angeli

Angelica elisir degli angeli

Ingredienti: 200 cl alcool a 90 gradi - 250 g semi di angelica - 250 g raschiatura di gambi di angelica verde, 8 g semi di garofano - 1 g vaniglia - 1000 g zucchero - 50 g acqua. Preparazione: Mettete in infusione...

Tronchetto di Natale

Tronchetto di Natale

Fare una pasta genovese sottile, in forma, possibilmente rettangolare. Una volta sfornata, bagnarla con del rum diluito in acqua. A parte, sbucciare le castagne e lessarle nel latte. Una volta cotte, passarle al...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...