NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Fiore Sardo Dop

Il Fiore Sardo DOP è un formaggio prodotto con latte intero di pecora. Ha forma cilindrica, con il caratteristico scalzo bombato “a groppa di mulo”. Il colore della crosta è giallo carico e tende a diventare più scuro con la stagionatura fino ad assumere un colore marrone. La pasta è dura, bianca...

Latte nobile dell'Appennino campano

Latte nobile dell'Appennino campano

La ricchezza di fiori ed essenze dei pascoli dell'Appennino beneventano e avellinese è straordinaria. Il latte delle vacche che si nutrono delle erbe e dei fieni di quei pascoli è ricco di aromi, di...

Cesare Ritz inventore della moderna ospitalità

Cesare Ritz inventore della moderna ospitalità

Famoso albergatore svizzero, creatore dello stile moderno dell’ospitalità di lusso. Figlio di un pastore, divenne proprietario o amministratore dei più famosi hotel della suo epoca (detti “palace” per la...

Lucumone il re etrusco

Lucumone il re etrusco

La figura del Luchmon (Lucumone) etrusco, era quella di un re vero e proprio, eletto tra i nobili ed insignito di poteri assoluti. Assumendo il ruolo di capo, il re diventava anche il sommo sacerdote. Mediatore tra...

Storia dell'aglio in cucina

Storia dell'aglio in cucina

Sembra che le proprietà dell’aglio siano state riconosciute già dall’egiziano Ermete Trismegisto, considerato il padre di tutte le scienze e autore della Tavola Smeraldina. I Faraoni lo facevano...

Giosuè Carducci e le ribotte

Giosuè Carducci e le ribotte

Infanzia errabonda e inquieta, a causa delle traversie economiche della famiglia, fu quella di Giosuè, fanciullo ribelle, selvatico e vivacissimo,. Il padre medico, politicamente sospettato come liberale e...

Storia rucola

Storia rucola

La rucola o ruchetta, nome latino “eruca sativa”, era molto cara agli antichi sopratutto per le sue proprietà curative. I Romani, che ne consumavano anche i semi, le attribuivano qualità magiche e la...

Tradizioni cucina ligure

Tradizioni cucina ligure

Le ricette liguri sono saporite, elaborate e in genere poco dispendiose. Molto diffuso è l'uso delle piante selvatiche che per l'abbondanza delle piogge crescono rigogliose, e la borragine ancora oggi in molte...

Tipologie di vini liguri

Tipologie di vini liguri

Bisogna arrivare al Medioevo per avere un quadro abbastanza stabile della coltura della vite in questa regione, condizionata dalla duplice attività marittima e terrestre delle sue genti. Ancor prima dei tempi...

Festa di ferragosto - Bonas ferias augustales

Festa di ferragosto - Bonas ferias augustales

Fu durante queste “feriae” nella Roma dei Re, che avvenne il ratto delle Sabine e si sancì la comunanza tra il mondo degli agricoltori sabini e quello dei pastori romani. Per trasformazione, da quelle Consualia...

Provola delle Madonie

Provola delle Madonie

Si produce all’interno di una delle aree più ricche di biodiversità d’Italia: le Madonie. Una terra montuosa a ridosso del mare: dalle sue alture lo sguardo spazia fino all’Etna, alla catena dei Nebrodi...

Storia della coltivazione della mela

Storia della coltivazione della mela

In Europa meridionale sembra si consumavano le mele selvatiche sin dal Neolitico (Svizzera, Italia, Austria e Svezia), raccolte e consumate fresche o conservate per essiccamento, dopo essere state affettate....

Lucullo e il  banchetto per Cicerone

Lucullo e il banchetto per Cicerone

Lucullo fu un importante rappresentante del ceto aristocratico che si distinse per la profonda cultura e le qualità di comandante militare. Per uno strano paradosso quest'uomo è passato alla storia...

Storia lumache in tavola

Storia lumache in tavola

Le chiocciole o lumache di terra furono uno degli alimenti più consumati dai nostri antenati dell’età della pietra. I Greci le apprezzavano molto, per mangiarle inventarono una speciale...

Pangiallo romano

Pangiallo romano

Il tipico pangiallo romano, ha subito numerose trasformazioni durante i secoli, con numerose varianti. Questa preparazione ha la sua origine in epoca Romana, e più precisamente durante l'età imperiale,...

Mastro Martino un cuoco del XV secolo

Mastro Martino un cuoco del XV secolo

La figura di maestro Martino, cuoco eccelso, è rimasta avvolta da ombre fitte per interi secoli e, anche se ora qualche squarcio sembra essersi aperto nella sua storia, dopo la scoperta del codice di Riva...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Torta Sacher dal tacuinum de' dolci

Amalgamare il burro ammorbidito con lo zucchero e aggiungere i tuorli uno ad uno. Fondere la cioccolata e incorporarla, tiepida, al composto. Unire la farina, ed infine gli albumi montati a neve. Versare nella teglia imburrata e cuocere in forno medio per 40 minuti. Nel frattempo sciogliere a...

‘Ncapriata - fave mescolate

‘Ncapriata - fave mescolate

Il significato della parola ‘ncapriata è incerto: qualcuno pensa al gesto che si compie per mescolare, simile alle corna del caprone. Ingredienti: Fave bianche secche sbucciate, cicorielle selvatiche e/o...

Piatti certificati Osteria Darfani - Caviaga di Cavenago d'Adda (LO)

Piatti certificati Osteria Darfani - Caviaga di Cavenago d'Adda (LO)

Tagliate il pesce spada a dadini di un centimetro circa per lato e metteteli in una padella con un filo d'olio; d'oliva, scalogno e qualche cappero. Salate, pepate e innaffiate con un po' di vino bianco. Preparate una...

Zuppa - Acquacotta

Zuppa - Acquacotta

Svariati i modi di proporre l’acquacotta, piatto tradizionale toscano, dove si mescolano i quattro elementi primordiali: fuoco, acqua, terra e aria. Tagliare a fette un’abbondante quantità di cipolle e metterle...

Piccioni per Giacomo Casanova

Piccioni per Giacomo Casanova

Lavare piccioni già spennati e pronti per la cottura, asciugarli, salarli e peparli dentro e fuori. Mettere all'interno della cavità addominale alcuni rametti di prezzemolo. Porre i piccioni,...

Piatti certificati Trattoria Osteria L'Arcaden - Arnad (AO)

Piatti certificati Trattoria Osteria L'Arcaden - Arnad (AO)

Passare la zucca cotta a vapore o in forno al settaccio, porla in una terrina con l'uovo, gli amaretti sbriciolati, la farina e il parmigiano, il sale il limone. Amalgamare tutto bene, adagiare piano delle cucchiaiate...

Ciambella dei re Magi

Ciambella dei re Magi

Il “roscòn de reyes magos” (“ciambella dei Re Magi”) è l’equivalente spagnolo della “Gallette des Rois” francese. Un dolce tipico dell’Epifania, nel cui impasto è nascosta una fava. Colui che la...

Piatti certificati Ristorante Da Vito - Sennori (SS)

Piatti certificati Ristorante Da Vito - Sennori (SS)

In una pentola con due litri d'acqua e un pugno scarso di sale, mettete "a crudo" 450 gr di fagioli borlotti (surgelati o messi a bagno da almeno un giorno), 3 patate sbucciate e tagliate a pezzettini...

Sfiziosità - Asparagi in salsa alla Cupido

Sfiziosità - Asparagi in salsa alla Cupido

Ingredienti: Asparagi ben lavati e puliti, uova, ventresca di tonno, olio extra vergine di oliva, capperi, succo di limone, sale e pepe. Preparazione: Cuocete gli asparagi al vapore e fateli raffreddare. Amalgamate i...

Lepre del prete

Lepre del prete

Questa è una ricetta del ‘400, si dice che i curati di campagna fossero dei buongustai e di conseguenza, con gli scarsi fondi che avevano, anche degli ottimi e appassionati cacciatori/bracconieri per riempire...

Maccheroncini in crosta - Tacuinum Barocco

Maccheroncini in crosta - Tacuinum Barocco

Spianate i due terzi della pasta matta con un matterello, ottenendo una sfoglia dell’altezza di mezzo centimetro. Ungete uno stampo e foderatelo con la sfoglia, fino a farla debordare. Lessate i maccheroncini al dente...

Arrosto alla Cromwell

Arrosto alla Cromwell

Strofinare e massaggiare con burro fuso un pezzo di noce di vitello o di arrotolato sempre dello stesso peso e qualità. Pezzo, che dovrà essere parato (parare: eliminare) dal grasso e nervature varie....

Tentazione di salmone da Afrodita

Tentazione di salmone da Afrodita

Tratta da "Afrodita" di Isabel Allende- Preparazione: Pulite il salmone togliendo la pelle e tutte le eventuali lische, quindi tagliatelo a piccoli pezzetti. Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere...

Salsa per uova

Salsa per uova

In ovis hapalis. Pesa insieme pepe, sedano montano e pinoli messi precedentemente ad ammorbidire. Versaci sopra miele ed aceto e gustalo con il garum... .

Timballo di pane

Timballo di pane

Esistono svariati e gustosi espedienti per riciclare il pane. Va ricordato che il vezzo di usare il pane "residuo" per realizzare piatti e manicaretti è antico. E, a parte questo, è senza...

Platano o plantano fritto

Platano o plantano fritto

Tagliare le estremità dei platani, affettarli a diagonale nella dimensione di un paio di centimetri e lasciarli in acqua salata per una mezz'ora. Scolare, asciugare e saltare in olio le fette fino a quando non...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...