NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia e proprietà lampasciuoli di Capitanata

L’uso di questo bulbo è antichissimo, sono in molti a parlarne. Così sappiamo che erano usati dagli Egiziani e dagli Iraniani e che ad esso venivano attribuite proprietà terapeutiche e addirittura afrodisiache. Per i Romani e i Greci rappresentava un alimento di grande importanza alimentare...

A tavola con Federico II nella reggia di Foggia

A tavola con Federico II nella reggia di Foggia

“A tavola con Federico II° di Svevia ci si sedeva con stile”, annotava anni orsono il collega Attilio Tibollo, “si affrontava i temi meno cruenti, ma non per questo irrilevanti per quello spirito poliedrico....

Monte bianco o mont blanc

Monte bianco o mont blanc

Il dolce s'identifica con la stagione dell'autunno, periodo delle castagne, e rappresenta le influenze culturali dell'area di confine alla quale si ispira: il Monte Bianco. In Valle d'Aosta è conosciuto come...

Extravergine di oliva Lametia DOP

Extravergine di oliva Lametia DOP

L’olio extravergine di oliva Lametia DOP presenta un colore dal verde al giallo paglierino, un odore fruttato di media intensita` ed un sapore delicato fruttato. E` ottenuto da olive della varieta` Carolea, che deve...

Origini della cucina ligure

Origini della cucina ligure

Trecento chilometri di costa dalle foci del Magra alla Francia e un confine interno, dalle prime alture delle Alpi e Appennini, con Piemonte ed Emilia. Una terra dura, avara, che gli abitanti hanno imparato a...

Storia panino con porchetta

Storia panino con porchetta

La porchetta è una preparazione tipica del centro Italia. Consiste in un maiale intero, svuotato e condito all'interno con sale, pepe, erbe aromatiche, interiora (rognone escluso) e arrostito in forno. La porchetta si...

Altolia e la sua carne infornata

Altolia e la sua carne infornata

La festa in onore di S. Biagio iniziava il giovedì antecedente l’ultima domenica del mese di luglio. Centinaia di capi ovini venivano spostati nella parte alta del paese , e precisamente in una parte...

Dieta vegana e fonti proteiche

Dieta vegana e fonti proteiche

Il regime alimentare vegetariano comprende due principali modelli: il latto-ovo-vegetariano (LOV) ed il vegano (VEG). Mentre nel primo caso l’apporto proteico resta garantito dalla presenza di uova, latticini e...

Gergo di ...Vino  A/H

Gergo di ...Vino A/H

Abboccato: leggermente dolce. Acerbo: vino dalle caratteristche gustolfattive che ricordano il frutto non completamente maturo e che lascia la bocca eccessivamente acida. Acidità: complesso dei diversi acidi...

Tartufo gusto e analisi sensoriale

Tartufo gusto e analisi sensoriale

Il prezzo dei tartufi freschi implica in genere che vanno usati con moderazione, lasciando che dominino senza essere intralciati nella loro complessità pungente e muscosa da altri ingredienti. Il "sapore di tartufo"...

L’arte di ben cucinare et… - Bartolomeo Stefani

L’arte di ben cucinare et… - Bartolomeo Stefani

Fra i testi più noti della letteratura gastronomica italiana si trova certamente “L'arte di ben cucinare”, stampato a Mantova nel 1662, e scritto da Bartolomeo Stefani, cuoco d’origine bolognese al servizio del...

Conserve Calabresi

Conserve Calabresi

La Calabria è una regione con molte anime, a volte contraddittorie. Una terra con radici millenarie che offre al viaggiatore paesaggi e sapori semplici. Tra le conserve ittiche sotto sale o sottolio spiccano la...

Pane e Birra nell'Antico Egitto

Pane e Birra nell'Antico Egitto

Il pane e la birra erano la base dell’alimentazione degli antichi egiziani e pertanto costituivano anche la base delle offerte funerarie per i defunti, come riporta la classica formula dell’offerta che compare sulle...

Misto fritto di Romagna nel cono

Misto fritto di Romagna nel cono

Il pesce lo friggevano già i Romani. Nel riminese, nonostante l'ottimo olio d'oliva che vi si produceva, l'arte di friggere era poco coltivata. Da alcuni documenti risulta che nel 1621 fu "importato" un ravennate con...

Gastrosofia cibo e piacere

Gastrosofia cibo e piacere

Nel IX libro della Repubblica, successivo a quello in cui venivano poste le basi alimentari della città-stato, il II, Platone affronta lo spinoso argomento dei piaceri del corpo e in particolare del piacere fisico del...

Consolato AIGS Giappone conviviale sull'Inferno di Dante

Consolato AIGS Giappone conviviale sull'Inferno di Dante

Nel mese di maggio Eliano Fiore con un gruppo di 26 soci dell' AIGS-Tokyo ha organizzato una conviviale dantesca. Il ns. console giapponese dell'Accademia ha recitato parti di alcuni canti dell'Inferno preceduti da...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Crema al vinsanto e cantucci

Amalgamare con la frusta i tuorli con lo zucchero ed il sale. Quindi aggiungere il vin santo, poi la farina ed infine il latte. Versare tutto il composto in una casseruola e portare ad ebollizione per qualche minuto per farlo addensare, facendo attenzione a non farlo attaccare sul fondo....

Vermicelli con il sugo di pesce fuggito

Vermicelli con il sugo di pesce fuggito

In alcuni dei suoi libri, lo studioso di gastronomia pugliese Luigi Sada riporta una ricetta tratta da un manoscritto settecentesco del medico fisico barese Sebastiano Mola. Il testo integrale è il seguente:“Se vuoi...

Giuncata dell’Ascensione

Giuncata dell’Ascensione

Trovare del caglio di latte e scioglierlo in un po’ d’acqua tiepida. Versarlo quindi nel latte di pecora e farlo scaldare leggermente a fuoco basso. Togliere dal fuoco ed aspettare che coaguli. La giuncata è...

Zuppa di cavolo nero e ceci de Cecco Angiolieri

Zuppa di cavolo nero e ceci de Cecco Angiolieri

Mettere in ammollo i ceci per una notte intera. Pulire il cavolo nero eliminando la costa centrale che è dura. Tagliarlo a listarelle e lavarlo bene. Mettere in una casseruola, il trito di sedano, cipolla e carota in...

Galle di Ciacco

Galle di Ciacco

Dolcetti di castagne e miele. Ingredienti: D’ogni parte d’amandole vi vuole miele parte due e ogni parte de miele vi vuole d’uovo chiare quattro e farina di castagne. Preparazione: Tostare le mandorle e macinarle....

Martin sec in giulebbe

Martin sec in giulebbe

Questa conserva sciroppata viene preparata con le piccole pere Martin sec, varietà particolarmente aromatica, considerata tra le migliori per la trasformazione e la cottura, caratterizzata da frutti con buccia...

Triglie al cartoccio

Triglie al cartoccio

Far soffriggere in una padella del pangrattato. Quando sarà biondo toglierlo dal fuoco, mescolarvi prezzemolo e aglio tritati finissimi, origano, succo di limone, sale e pepe. Pulire dalle interiora delle...

Frittatina di Crisantemi

Frittatina di Crisantemi

Sbattete un uovo amalgamandovi latte, sale, pepe e una grattuggiata di zenzero. Al composto, aggiungere dei petali di crisantemo, mescolare e versare in una padella dove sarà stato scaldato dell’olio. Cuocere a...

Piatti certificati Antica Osteria del Teatro - Piacenza

Piatti certificati Antica Osteria del Teatro - Piacenza

Sbuccia le pere, tagliale a spicchi calcolandone quattro per persona. In una padella metti il burro, scioglilo, aggiungi lo zucchero e la cannella in polvere. Stempera bene, poi unisci le pere e rosolale facendo...

Piatti certificati Ristorante Santa Maria - Sarno (SA)

Piatti certificati Ristorante Santa Maria - Sarno (SA)

Dopo aver lavato, tagliato a pezzetti e messo con il sale per 15 minuti tutte le verdure, rosolarle in un tegame possibilmente di coccio, a fuoco molto lento. Aggiungere la carne, rigirandola di tanto in tanto,...

Sfiziosità - Insalata di crescione

Sfiziosità - Insalata di crescione

Ingredienti: 300 g di crescione – champignon - 3 cucchiai olio di oliva – 1 limone - sale – pepe. Preparazione: Lavare il crescione due o tre volte, asciugarlo bene e metterlo in una insalatiera. Aggiungere i funghi...

Modo di cuocere i pomi d’oro (pomodori)

Modo di cuocere i pomi d’oro (pomodori)

"Questi frutti sono quasi simili alle mele, si coltivano nei giardini e si cuocono nel modo seguente: piglia li detti pomi e tagliali a pezzetti mettili in tegame con olio, pepe, sale, aglio trito e mentuccia di...

Pollo infinocchiato

Pollo infinocchiato

Tagliare in pezzi un pollo e farlo colorire a fuoco vivo in una casseruola con strutto fuso. Quando la carne sarà ben dorata aggiungervi dell’acqua, salare e terminare la cottura a fuoco lento. Nel frattempo...

Strozzapreti piccanti

Strozzapreti piccanti

Fate soffriggere l'aglio in una padella con l'olio, quindi aggiungete i pomodorini a pezzetti ed i peperoncini interi e lasciati cuocere il tutto a fiamma moderata per almeno 15 minuti, fino ad ottenere un bel...

Fagioli e cotiche con pane tostato

Fagioli e cotiche con pane tostato

Mettere i fagioli in ammollo per dodici ore. Fiammeggiare, raschiare e lavare bene le cotenne quindi tagliare a pezzetti o a striscioline. Adagiare in un tegame le cotenne, i fagioli ammollati, i pomodori, l’aglio, la...

Piatti certificati Il Tuffatore MacPeastum Hotel - Paestum (SA)

Piatti certificati Il Tuffatore MacPeastum Hotel - Paestum (SA)

La sera prima della preparazione vanno messi a bagno i legumi, in recipienti separati e con acqua tiepida. Portarli a cottura, facendoli bollire in abbondante acqua, nel seguente ordine: granoturco, grano, orzo, ceci,...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...